Coronavirus, terzo caso positivo a Fiumefreddo di Sicilia

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto
Piazza Botteghelle – Fiumefreddo di Sicilia

Terzo caso di positività al Covid-19 a Fiumefreddo di Sicilia. E’ stato accertato questa mattina, si tratta di un residente già in quarantena, risultato positivo al primo tampone effettuato già diversi giorni fa. Ma il soggetto, quasi del tutto asintomatico, aveva solo avuto una lieve febbre, è costantemente monitorato dall’Asp e proprio in questi giorni verrà sottoposto al secondo tampone che ne attesterà o meno la guarigione.


Nella cittadina jonica, risultano, allo stato attuale 88 persone in quarantena, perché provenienti da confini extraregionali, che attendono venga completato l’iter, richiesto dall’amministrazione comunale, per accertare la negatività al Covid-19. “Tutti i soggetti in questione vengono monitorati – garantisce il Sindaco Sebastiano Nucifora –  e fino alla diagnosi di negatività devono rimanere in quarantena.”

Sebastiano Nucifora – Sindaco di Fiumefreddo di Sicilia

Finora sono stati eseguiti più di 25 tamponi  alle persone poste in quarantena, proprio oggi ne sono stati effettuati diversi e nei prossimi giorni verranno tutti completati. “La situazione è sotto controllo – dichiara il primo cittadino Nucifora – e non desta preoccupazione perché ci stiamo muovendo seguendo il protocollo e coadiuvando quello che è il lavoro dell’Asp. Naturalmente chiedo ai miei concittadini di non abbassare la guardia proprio in un momento tanto delicato in cui ci avviciniamo alla “Fase due”. Bisogna mantenere alta l’attenzione alla nostra e altrui protezione, rispettando le prescrizioni che riguardano, soprattutto, il distanziamento sociale e l’indossare mascherine e guanti.” – Conclude Sebastiano Nucifora.

Rita Patanè

Loading