Mafia, sequestrati beni per 98 milioni a due imprenditori vicini a un clan catanese

Condividi

Tempo di Lettura: < 1 minuto CATANIA (ITALPRESS) – La Guardia di finanza di Catania ha eseguito un sequestro di 98 milioni di euro nei confronti di due imprenditori ritenuti contigui al clan Scalisi di Adrano, articolazione locale della famiglia “Laudani”. Sono impegnati nell’operazione oltre 50 uomini del Comando Provinciale della Guardia di finanza di Catania che hanno eseguito il provvedimento […]

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

CATANIA (ITALPRESS) – La Guardia di finanza di Catania ha eseguito un sequestro di 98 milioni di euro nei confronti di due imprenditori ritenuti contigui al clan Scalisi di Adrano, articolazione locale della famiglia “Laudani”.
Sono impegnati nell’operazione oltre 50 uomini del Comando Provinciale della Guardia di finanza di Catania che hanno eseguito il provvedimento di sequestro patrimoniale in materia antimafia – emesso dal Tribunale etneo, Sezione Misure di Prevenzione, su richiesta della Procura della Repubblica di Catania – Direzione Distrettuale Antimafia in diverse province della Sicilia, in Lazio, Lombardia e Veneto, con il supporto dei finanzieri del Servizio Centrale Investigazione sulla Criminalità Organizzata (SCICO) e la collaborazione dei Comandi Provinciali di Mantova, Milano, Monza, Roma e Verona.
-foto ufficio stampa Gdf –
(ITALPRESS).


Loading