Il trucco virale di TikTok per conservare l’avocado è pericoloso: si rischiano listeria e salmonella, l’allerta delle autorità

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Su TikTok sta spopolando un trucco per mantenere fresco più a lungo l’avocado. Come spesso però avviene, bisogna prendere davvero con le pinze quello che si trova sui social, soprattutto quando si tratta di “sistemi miracolosi” e “trucchi infallibili”. Questo stratagemma, infatti, non è affatto sicuro e ad avvertire dei rischi è la Food and Drug Administration (FDA) americana.


Può capitare che, quando acquistiamo degli avocado, non possiamo consumarli subito e li teniamo in frigorifero in modo da conservarli più a lungo. Un ottimo sistema per evitare sprechi ma che comunque richiede di utilizzare il frutto in un lasso di tempo relativamente breve.

Ecco allora che qualcuno ha pensato ad un trucco, diventato poi molto popolare e condiviso, per mantenere freschi gli avocado per circa un mese. Questo sta facendo il giro dei social ma non si tratta affatto di una buona idea e potrebbe comportare gravi rischi per la salute.

Il “trucco” è molto semplice: basta conservare l’avocado in frigorifero immerso nell’acqua per un periodo di tempo massimo di un mese. Lo stesso trucco, oltre che su TikTok, nei mesi scorsi girava anche su Facebook.

@shamamamahealing

Just some #avocado magic for you! Store in water in the fridge for up to a month! #kitchentips #vegan #vegetarian #howto

♬ Fadeaway – Official Sound Studio

 

 

Ma la FDA è intervenuta sulla questione, per mettere in guardia i consumatori sui rischi di utilizzare questo sistema. L’acqua per conservare gli avocado, infatti, potrebbe diventare un vero e proprio ricettacolo di batteri, anche pericolosi come Listeria monocytogenes, Salmonella spp, ecc.

Come ha dichiarato un portavoce della Food and Drug Administration:

La FDA non raccomanda questa pratica. La preoccupazione principale riguarda la possibilità che eventuali agenti patogeni umani residui (ad es. Listeria monocytogenes, Salmonella spp, ecc.) che potrebbero risiedere sulla superficie dell’avocado possano potenzialmente moltiplicarsi durante lo stoccaggio quando immersi nell’acqua.

Una possibilità tutt’altro che remota. Infatti, una ricerca della stessa FDA che risale al 2018 aveva rilevato che, su 1.615 campioni di avocado, oltre il 17% presentava una contaminazione da Listeria monocytogenes sulla buccia.

Fondamentale quindi, non solo non lasciarci abbindolare dalle notizie presenti su TikTok, ma anche lavare sempre bene l’avocado prima di consumarlo, in modo da evitare che lo sporco e i batteri, eventualmente presenti sulla buccia, finiscano sul coltello mentre si taglia e di conseguenza nella polpa che poi consumeremo.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte:  FDA / TikTok / Facebook

Ti consigliamo anche:

Loading

Lascia un commento