Doncic scatenato, vince ancora Denver, Curry trascina Warriors

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti Lo sloveno sigla 49 punti nella vittoria di Dallas su Brooklyn

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Siamo solo all’inizio ma le stelle Nba brillano già. Su tutte quelle di Luka Doncic che, già protagonista con San Antonio, mette il timbro sul successo di Dallas su Brooklyn per 125-120 con 49 punti (compresa la tripla che spezza l’equilibrio a 26″3 dalla sirena), 10 rimbalzi e 7 assist. I Mavs lanciano il guanto di sfida ai campioni in carica di Denver, che intanto fanno due su due superando anche Memphis (108-104) con uno Jokic da 22+12+7 e 22 punti di Murray, ma non fa mistero delle sue ambizioni anche Golden State. I Warriors si lasciano alle spalle lo scivolone al debutto stagionale contro Phoenix e piegano Sacramento 122-114 nel segno del solito Stephen Curry, a referto con 41 punti. Reclama già il suo posto fra i big Victor Wembanyama, decisivo nella prima vittoria stagionale di San Antonio (126-122): il lungo francese manda all’overtime la sfida con Houston siglando il canestro del 111 pari a 20″ dalla fine e chiude con 21 punti, 12 rimbalzi e tre stoppate. Restando a Ovest, la tripla di Clarkson nel finale permette a Utah di superare i Clippers (120-118, 35 punti per Markkanen) a cui non bastano i 36 punti di George e i 25 di Leonard. Solo spettatore Simone Fontecchio. La rivincita invece dell’ultima finale della Eastern Conference va a Boston: 119-111 su Miami con 28 punti di White, 27 punti e 6 rimbalzi di Brown e 22 punti di Tatum. Sotto 102-93 quando mancavano circa due minuti alla sirena, OKC ribalta Cleveland e va a vincere 108-105, merito di Gilgeous-Alexander (34 punti) e Holmgren (16 punti, 13 rimbalzi e 7 stoppate), mentre Chicago ha la meglio su Toronto all’overtime: 104-103, decisiva la bomba di Caruso a 2″3 dalla fine. Orlando supera Portland 102-97 (23 punti per Wagner), la coppia Brunson-Barrett (31 punti con 8 triple il primo, 26 punti il secondo) trascina i Knicks nel 126-120 su Atlanta, prima gioia per Detroit che batte 111-99 Charlotte.
– foto Image –
(ITALPRESS).


Loading