Vittoria su Washington e tris Boston, Denver cala il poker

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti Ko i Wizards di Gallinari (3 punti per lui) e i Jazz di Fontecchio

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Notte sicuramente non da ricordare per i due italiani impegnati nelle gare Nba. In tutto undici partite e due sconfitte per Danilo Gallinari e Simone Fontecchio. Il primo, lo scorso anno nel roster dei Celtics ma out per infortunio, ci teneva a lasciare il segno sul parquet, ma non è riuscito a incidere e i suoi Wizards sono stati sconfitti in casa da Boston. Alla fine 126-107 per gli ospiti che infilano la terza vittoria sul altrettante partite in questo inizio di stagione, mentre Washington incassa il secondo ko. Il Gallo gioca 16 minuti, ma il suo contributo è di soli tre punti, due assist e altrettanti rimbalzi. Il migliore dei suoi compagni è Kuzma che chiude con 21 punti, ne fanno 11 a testa Avdija, Jones e Poole, dalla panchina ne arrivano 14 da Omoruyi, ma non basta per arginare la superiorità dei Celtics con Brown e Tatum che, da soli, mettono a referto 69 punti: 36 il primo, 33 il secondo. In più ci sono i 15 dell’ex Porzingis e gli 11 di Holiday e tanto basta a Boston per continuare a viaggiare a punteggio pieno .
Non va meglio al secondo italiano: Simone Fontecchio resta a guardare nel ko (il terzo in 4 partite) che Utah incassa in casa dei Nuggets che si impongono 110-102. Per i campioni in carica quarto successo su altrettante partite con Nikola Jokic che fa registrare al suo attivo una tripla doppia da 27 punti, 11 assist e 10 rimbalzi, mentre si ‘limità a una doppia doppia da 18 punti e 14 assist Murray. Ne fa 21 Gordon e per i Jazz, pur lottando alla pari, non c’è nulla da fare nonostante i 27 punti e 14 rimbalzi di Markkanen e i 22 punti e 13 rimbalzi di Kessler.
Nelle altre gare della notte vittorie per Nets (133-121 sugli Hornets), Bulls (112-105 su Indiana con 24 punti e 17 rimbalzi per Vucevic), Hawks (127-113 contro Timberwolves con 41 punti per Murray), Portland (99-91 su Toronto), Mavericks (125-110 sui Grizzlies con tripla doppia da 35 punti, 12 rimbalzi e altrettanti assist per Doncic), Bucks (122-114 su Miami con 33 punti per Antetokounmpo), Golden State (130-102 sui Pelicans con 42 punti per Curry), Thunder (124-112 su Detroit con 32 punti per Gilgeous-Alexander) e Lakers (106-103 su Orlando con 26 punti e 19 rimbalzi per Davis).
– foto Image –
(ITALPRESS).


Loading