Vescovi siciliani “Dialogare e collaborare con Governo e Ars”

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

CALTANISSETTA (ITALPRESS) – “Apriamo nuovi orizzonti. Le Chiese di Sicilia abbiano una visione ampia e articolata nella condivisione di idee e responsabilità. La nostra Chiesa siciliana è in cammino nella sua terra: abitiamo e sosteniamo la vita politica attraverso la conoscenza e la compartecipazione”. Così, nel corso del Seminario vescovile di Caltanissetta, il vescovo monsignor Antonino Raspanti, presidente della CESi, che ha incontrato i direttori di diversi Uffici regionali della Segreteria pastorale e il suo direttore, don Giuseppe Rabita, per avviare un percorso propositivo con le istituzioni politiche regionali. Presenti, inoltre, i membri degli Osservatori giuridico-legislativo e socio-politico delle Chiese di Sicilia, strumenti e risorse professionali di coordinamento politico e progettuale.
“Il vescovo Raspanti, sin dal suo insediamento, si è proposto come obiettivo di dialogare con gli esponenti delle istituzioni regionali (Governo e ARS) per interagire e costruire relazioni in conformità alla dottrina sociale della Chiesa per portare il Vangelo nella vita”, si legge in una nota della Conferenza Episcopale Siciliana.
credit photo agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).


Loading