UnitelmaSapienza alla VI edizione del Rome Video Game Lab

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti ROMA (ITALPRESS) – Al via la VI edizione di Rome Video Game Lab presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone.Il ricco programma del festival (dal 25 al 28 gennaio) dedicato al mondo dei videogame, tra curiosità, scoperte e approfondimenti multidisciplinari, vede la presenza delle ricercatrici e dei ricercatori del Laboratorio di Realtà Virtuale e Neuroscienza […]

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – Al via la VI edizione di Rome Video Game Lab presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone.
Il ricco programma del festival (dal 25 al 28 gennaio) dedicato al mondo dei videogame, tra curiosità, scoperte e approfondimenti multidisciplinari, vede la presenza delle ricercatrici e dei ricercatori del Laboratorio di Realtà Virtuale e Neuroscienza Digitali del Dipartimento di Diritto e Società Digitale di UnitelmaSapienza. Nel corso della giornate verranno presentati alcuni dei nuovi approcci digitali tra arte, neuroscienze e realtà virtuale immersiva, attualmente utilizzati nei principali istituti sanitari del territorio romano nella pratica clinica e riabilitazione motoria, tra cui IRCCS Fondazione Santa Lucia, Nomentana Hospital, Policlinico Gemelli, Ospedale pediatrico Bambino Gesù e il Policlinico Umberto I.
Il Rettore Bruno Botta ha incontrato ieri presso lo stand di UnitelmaSapienza la direttrice del Rome Video Game Lab Giovanna Marinelli.
“Credo che oggi le tecnologie digitali ci abbiano portato già nel futuro – ha dichiarato il Rettore – Eventi come questo ci permettono di mostrare come la ricerca scientifica legata alla realtà virtuale possa, in concreto, migliorare la qualità della vita di pazienti con danni al sistema nervoso centrale e non solo. L’obiettivo è presentare le recenti evidenze scientifiche ottenute attraverso la realtà virtuale, le neuroscienze e l’arte per realizzare nuove applicazioni cliniche digitali. Il nostro Ateneo lavora da anni a questo e continuerà a farlo in sinergia con partner accademici e istituti specializzati”.
Il festival è prodotto da Cinecittà, Fondazione Musica per Roma e Academy con il patrocinio di Roma Capitale e Consiglio Nazionale delle Ricerche. UnitelmaSapienza, anche quest’anno, è tra i partner del progetto insieme a Sapienza Università di Roma, RAI Cinema Channel, Istituto Italiano di Tecnologia e Aeronautica Militare.
Presso lo stand dedicato i visitatori potranno provare in prima persona, attraverso i visori di realtà virtuale, l’esperienza di dipingere o scolpire virtualmente alcune delle principali opere della storia dell’arte e visitare luoghi di interesse culturale con virtual tour a 360°. Ad attenderli Gaetano Tieri, Direttore del Laboratorio di Realtà Virtuale e Neuroscienze Digitali, Dipartimento di Diritto e Società Digitale, UnitelmaSapienza. L’evento è aperto alle visitatrici e ai visitatori di tutte le età


– Foto: ufficio stampa UnitelmaSapienza –

(ITALPRESS).

Loading