Ucraina, Tajani “Spero che Cina spinga Russia a ritirare truppe”

Condividi

Tempo di Lettura: < 1 minuto ROMA (ITALPRESS) – “Mi auguro che la Cina in questa fase possa essere portatore di pace, deve spingere la Russia a sedersi al tavolo della pace e rispettare il diritto internazionale e quindi ritirare le truppe dall’Ucraina”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, nel corso dell’audizione nelle commissioni riunite Esteri di Senato […]

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

ROMA (ITALPRESS) – “Mi auguro che la Cina in questa fase possa essere portatore di pace, deve spingere la Russia a sedersi al tavolo della pace e rispettare il diritto internazionale e quindi ritirare le truppe dall’Ucraina”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, nel corso dell’audizione nelle commissioni riunite Esteri di Senato e Camera sugli esiti del Consiglio Esteri dell’Unione europea.
“Insieme ai ministri della Difesa abbiamo approvato un percorso per aumentare la produzione e l’acquisizione di munizionamenti a favore di Kiev nei prossimi 12 mesi” a valore “sul Fondo europeo per la pace”, ha sottolineato Tajani.
“I ministri degli Esteri – ha aggiunto – hanno inoltre riconosciuto la rilevanza della decisione della Corte penale internazionale di procedere nei confronti di Putin e della commissaria russa sui diritti dei bambini, per deportazione di minori. Abbiamo ribadito il pieno sostegno all’operato della Corte di cui è fondamentale continuare a preservare imparzialità e legittimità”.


– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Loading