Ucraina, Renzi “Serve la diplomazia per fermare la guerra”

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

ROMA (ITALPRESS) – “La XIX Legislatura sta per prendere il via in un quadro internazionale molto complicato”. Lo scrive il leader di Italia Viva Matteo Renzi nella sua e-News.
“La mia posizione internazionale – aggiunge – è nota a tutti da tempo: la responsabilità della guerra è della Russia. Ho votato per le sanzioni e a favore della posizione europea sugli armamenti. E, dal primo giorno, chiedo che si nomini un inviato speciale Ue o Nato, come Angela Merkel o Tony Blair, perchè nessuna guerra si ferma senza diplomazia. Siamo a un passaggio cruciale: crescono le tensioni, dal Mar Cinese alla Corea del Sud. Continuo a credere nel rispetto del diritto internazionale e nella diplomazia”.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).


Loading