Roma agli ottavi di Europa League, Feyenoord ko ai rigori

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti Dopo l’1-1 dell’andata e dei 90′ regolamentari del ritorno, il protagonista è Svilar che para due penalty e qualifica i suoi

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – Una grande sofferenza, conclusa con una grandissima gioia. Missione compiuta per la Roma che batte 5-3 dopo i calci di rigore il Feyenoord nella gara di ritorno dei playoff di Europa League 2023/2024 e stacca il pass per gli ottavi di finale. I 90′ regolamentari si chiudono sull’1-1 (vantaggio olandese con Gimenez al 5°, pari di Pellegrini al 15°), nessuna rete ai supplementari poi nei tiri dagli 11 metri la differenza la fa Svilar che ne para due su 4, mentre i giallorossi ne segnano quattro su cinque e possono scatenare la festa.
La formazione ospite si rende protagonista di un ottimo avvio di partita, trovando la rete del vantaggio in maniera un po’ fortunosa dopo appena cinque minuti con Santiago Gimenez: l’attaccante si trova sulla traiettoria di una respinta di El Shaarawy e, quasi involontariamente, deposita la palla in fondo al sacco. La reazione della squadra giallorossa non si fa attendere e al 15’ agguanta subito il pareggio con una prodezza del capitano Lorenzo Pellegrini che, dal limite dell’area, lascia partire un destro imprendibile per Wellenreuther.
I ragazzi di Daniele De Rossi provano a sfruttare il momento positivo arrivando alla conclusione con Pellegrini, Cristante e Karsdorp, ma nessuno riesce ad impensierire la retroguardia olandese. Dopo due minuti di recupero le squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. Nella ripresa la Roma prova a riprendere da dove aveva lasciato, rendendosi pericolosa con un tiro dalla distanza di Dybala, che viene deviato in calcio d’angolo. La partita vive una fase di stallo e i due allenatori decidono di effettuare delle sostituzioni per provare a spezzare la situazione di equilibrio. Il Feyenoord, visto l’elevato ritmo dei capitolini, adotta un atteggiamento più difensivo e cerca di spezzettare il gioco per interrompere l’affondo dei rivali. Al termine dei 90’ il risultato resta bloccato sull’1-1, così le due formazioni sono costrette ad andare ai tempi supplementari. In questa fase, a pochi secondi dalla fine, Wellenreuther compie un miracolo su Lukaku e porta la sfida ai calci di rigore.
I tiri dal dischetto premiano i giallorossi che, grazie ad uno straordinario Svilar, si impongono con lo score di 5-3. In virtù di questo risultato la Roma si qualifica agli ottavi di finale di Europa League.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).


Loading