Puoi dormire sott’acqua immerso nella Grande barriera corallina

Condividi
Tempo di Lettura: 3 minuti

Ci sono viaggi che tutti meritiamo di fare almeno una volta nella vita. Sono grandi e straordinari, sensoriali ed emozionali, e tutti sono destinati a regalarci esperienze che lasciano senza fiato.


Alcuni ci conducono al cospetto delle grandi città, quelle che pullulano di creazioni architettoniche e di capolavori storico-artistici che da sempre attirano i viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo. Altri, invece, ci conducono direttamente al cospetto delle meraviglie firmate da Madre Natura e che ci ricordano quanto è bello il pianeta che abitiamo.

A fare la differenza quando viaggiamo, però, sono le esperienze che viviamo, quelle straordinarie, incredibili e irripetibili. Quelle che a volte passano anche per gli alloggi. E se è un’avventura mozzafiato che volete vivere, allora, non vi resta che prenotare questa camera immersa nell’acqua con vista sulla Grande barriera corallina.

Dormire nella Grande barriera corallina: un sogno che si avvera

Lo abbiamo già detto: gli alloggi sono diventati parte integrante delle nostre avventure di viaggio. Sempre più strutture ricettive, infatti, hanno scelto di offrire esperienze incredibili ai turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Oggi abbiamo a disposizione una grande rosa di camere e strutture in ogni angolo del pianeta. Ci sono le case sugli alberi, le ville immerse nella foresta, gli hotel a tema cartoons e poi, ancora, alberghi con viste mozzafiato. E poi c’è lei, la camera che non solo affaccia sulla Grande barriera corallina, ma ci è immersa dentro.

Situata nell’Australia nord-orientale, al largo della costa del Queensland, la Grande barriera corallina è considerata il più grande organismo vivente del nostro Pianeta. Visibile anche dallo spazio, questo gigantesco universo marino, si estende per oltre 2000 chilometri di lunghezza e comprende migliaia di barriere coralline che si snodano tra isole e isolotti. Qui vivono centinaia di specie di flora e fauna marina tra cui pesci coloratissimi, tartarughe, delfini e squali, stelle marini e coralli.

Considerata una meraviglia del mondo, e inclusa nella lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 1981, la Grande barriera corallina rappresenta per molte persone la destinazione del viaggio della vita.

Le cose da fare e da vedere qui sono tantissime, così come sono molti gli incontri ravvicinati che possiamo avere con le creature più belle del pianeta. Ma oltre a nuotare, fare snorkeling e immersioni, è possibile vivere la Grande barriera corallina in un modo unico, inedito e straordinario: dormirci dentro.

Reefworld

Fonte: Ufficio Stampa Journey Beyond

Reefworld

Una suite subacquea con vista privilegiata

Per vivere questa esperienza magica dobbiamo recarci tra le isole Whitsundays, 74 lembi di terra immersi e circondati dalle acque del mar dei Coralli. Si tratta di isole quasi completamente disabitante e popolate da fitte foreste tropicali e lingue di sabbia bianca, raggiungibili grazie a crociere giornaliere che permettono ai viaggiatori di immergersi proprio nella natura straordinaria della Grande Barriera Corallina.

Queste portano anche al Reefworld, una struttura galleggiante che permette ogni giorno alle persone di esplorare le meraviglie del mar dei Coralli, grazie a immersioni, escursioni tra le isole e tour sotto marini. Non c’è bisogno, però, di tornare sulla terra ferma perché a bordo delle imbarcazioni ci sono due suite sottomarine con vista sulla Grande Barriera Corallina.

La struttura galleggiante del Reefworld è ormeggiata nei pressi di Hardy Reef ed è dotata di una parte completamente immersa nell’acqua che permette alle persone di osservare da vicino ciò che succede nella Grande Barriera Corallina.

Per rendere quella che è un’esperienza grandiosa ancora più straordinaria, il Reefworld ha creato due suite subacquee situate a quattro metri di profondità e che possono ospitare due persone alla volta. Dotati di ogni comfort, gli alloggi sono caratterizzati da grande vetrate situate in ogni ambiente che permettono di ammirare la vita marina, e quella di tutte le creature che la popolano, a ogni ora del giorno e della notte.

Chi, invece, non è immune dal fascino del cielo stellato, può prenotare un posto nel camping allestito sopra il pontile che consente agli ospiti di dormire sotto le stelle mentre si è cullati dalla dolce melodia delle onde del mare.

Dormire sotto le stelle nel Reefworld

Fonte: Ufficio Stampa Journey Beyond

Dormire sotto le stelle nel Reefworld

 22 Visualizzazioni