Mattel lancia Barbie Loves the Ocean, la prima linea di bambole realizzata con plastica riciclata

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Realizzata con plastica riciclata per la salvaguardia degli oceani, arriva la prima Barbie in versione ecologica. Lo annuncia Mattel, che già da tempo avevano dichiarato il suo intento di utilizzare plastiche riciclate, riciclabili o di origine naturale al 100%, sia per i prodotti che per le confezioni, entro il 2030.


Ora arriva Barbie Loves the Ocean, la sua prima linea di fashion doll le cui parti in plastica realizzate per il 90% in plastica raccolta all’interno di 50 km di corsi d’acqua in aree prive di sistemi formali di raccolta dei rifiuti (ma la testa delle bambole, le scarpe, il tablet e la lanterna da spiaggia esclusi).

In Mattel, consentiamo alle prossime generazioni di esplorare la meraviglia dell’infanzia e raggiungere il potenziale infinito che c’è in loro. Prendiamo sul serio questa responsabilità e continuiamo a fare la nostra parte affinché i bambini possano ereditare un mondo migliore, dice Richard Dickson, President e Chief Operating Officer di Mattel.

Guardando al futuro, Mattel pare avere tutte le intenzioni di promuovere il suo ruolo e creare un mondo migliore per i bambini, concentrandosi anche su diversità e inclusione, pari opportunità e ora anche sostenibilità. Solo nei giorni ha lanciato “Mattel PlayBack”, il programma che ha come obiettivo quello di prolungare la vita dei giocattoli in un’ottica più sostenibile.

E non solo, da Mattel arriva anche un nuovo episodio di Barbie Vlogger: ‘Barbie Racconta Come Aiutare il Nostro Pianeta’, un nuovo vlog della famosa serie Youtube Barbie Vlogger, che insegna ai piccoli l’importanza di prendersi cura del nostro pianeta e mostra l’impatto che i cambiamenti delle abitudini quotidiane possono avere. E la nuova Campagna ‘The Future of Pink is Green’: l’ultima del brand, in collaborazione con BBH LA, che sfrutta l’associazione dell’iconico rosa al green – simbolo della protezione del pianeta – per comunicare i prossimi passi verso un futuro più verde e per educare i bambini sull’importanza della sostenibilità.

Fonte: Mattel

Leggi anche:

 60 Visualizzazioni

Lascia un commento