Mattarella “Regioni asse portante del Paese, colmare i divari”

Condividi

Tempo di Lettura: < 1 minuto TORINO (ITALPRESS) – “Le regioni sono l’asse portante, la colonna vertebrale del nostro Paese. Un’Italia contiene un’ampia varietà di specificità, di condizioni, di ambienti e di esperienze. Con una conseguente di grande ricchezza e naturalmente con numerosi problemi. Vi sono divari che vanno colmati e, come ha detto il presidente Fedriga, è fondamentale il capitale […]

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

TORINO (ITALPRESS) – “Le regioni sono l’asse portante, la colonna vertebrale del nostro Paese. Un’Italia contiene un’ampia varietà di specificità, di condizioni, di ambienti e di esperienze. Con una conseguente di grande ricchezza e naturalmente con numerosi problemi. Vi sono divari che vanno colmati e, come ha detto il presidente Fedriga, è fondamentale il capitale sociale e umano del nostro Paese”. Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, intervenendo a Torino al Festival delle regioni.
Per il presidente della Repubblica questo Festival delle Regioni “è un’occasione per rilanciare il messaggio di unità e collaborazione con tutte le istituzioni nazionali ed europee, è un ambito quello europeo fondamentale per lo sviluppo del Paese. Vorrei sottolineare come qui a Torino, in questi luoghi che parlano la storia d’Italia, le regioni diano un messaggio di grande efficacia, di unità, non isolata ma in dialogo con il Paese”. Mattarella ha poi ricordato come “la nostra Costituzione si ispira al principio e al valore dell’autonomia già dall’articolo 5. La Repubblica è una e indivisibile, ma la Repubblica riconosce e promuove le autonomie e lo ribadisce nell’articolo 114, elencando gli elementi portanti della Repubblica, dai Comuni allo Stato. In una crescita non gerarchica ma territoriale, sottolineando le esigenze di collaborazione, e vorrei richiamare qui, l’esigenza, sottolineata dal presidente Fedriga, di fare squadra e di collaborare”.
(ITALPRESS).
– Foto: Quirinale –


Loading