La Regione Friuli Venezia Giulia promuove un corso di tecnica del mosaico per i giovani all’estero

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

PORDENONE (ITALPRESS) – Un corso per apprendere la tecnica artistica del mosaico e diffonderla poi nei Paesi di provenienza ampliando così anche la conoscenza del territorio regionale del Friuli Venezia Giulia. L’iniziativa è rivolta ai giovani discendenti dei corregionali all’estero e sarà realizzata dall’Ente Friuli nel Mondo e organizzata nei locali della storica Scuola del mosaico di Spilimbergo. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Autonomie locali, funzione pubblica, sicurezza ed immigrazione Pierpaolo Roberti. L’obiettivo dell’iniziativa, come è stato illustrato
dall’assessore prima dell’approvazione della delibera che prevede anche un finanziamento di 30.200 euro, è quello di sviluppare i rapporti tra i corregionali all’estero e la regione oltre che di rinsaldare e tutelare le diverse identità culturali e linguistiche della terra d’origine nelle comunità in cui i
giovani vivono anche attraverso l’arte del mosaico. L’Ente Friuli nel Mondo gestirà l’iniziativa sulla base della disponibilità manifestata e in quanto in possesso delle competenze nell’ambito dell’emigrazione.
-foto ufficio stampa Regione Friuli Venezia Giulia –
(ITALPRESS)


Loading