Impresa Cremonese, vince a Roma ed è in semifinale di Coppa Italia

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

ROMA (ITALPRESS) – Clamoroso il successo della Cremonese, che batte la Roma 2-1 all’Olimpico e accede alla semifinale di Coppa Italia dove affronterà la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Prestazione ai limiti della perfezione per i grigiorossi, che giocano in maniera compatta prendendo alla sprovvista una Roma decisamente non in serata. Match che comincia con ritmo basso, le due squadre studiano possibili contromosse mantenendo un atteggiamento almeno inizialmente cauto. Ci prova la Roma con il lancio di Cristante e la conclusione in girata di Tahirovic, inseritosi bene ma sfortunato nel colpire il pallone non nel migliore dei modi. Alla mezz’ora la prima scintilla della gara, con il clamoroso controllo sbagliato da parte di Kumbulla che favorisce la fuga solitaria di Dessers, atterrato da Rui Patricio: rigore per la Cremonese. Dal dischetto va proprio l’ex Feyenoord che trafigge il portiere portoghese e si fa anche ammonire per un’esultanza piuttosto provocatoria indirizzata alla curva sud dell’Olimpico. Capitolini in netta difficoltà, anche in avvio di secondo tempo, con la squadra di Ballardini che trova addirittura il raddoppio a causa di una serie di errori da parte della retroguardia romanista che conclude la debacle difensiva con l’autogol di Celik. Dopo il doppio vantaggio, i cinque cambi effettuati in appena un quarto d’ora da Mourinho cominciano a fare effetto. Un ispirato Belotti, sostenuto da Abraham, prova a dare appoggio al reparto offensivo giallorosso che però è poco concreto. Anche un palo colpito, proprio dall’attaccante inglese ex Chelsea, che nel finale concretizza anche l’assist per il gol, bello quanto vano, di Belotti per l’1-2 finale.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).


Loading