Formula 1 alle porte, la Red Bull presenta la nuova RB19

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Festa grande a New York per la presentazione della nuova Red Bull, la RB19, che sfilerà lungo i circuiti del Mondiale di Formula 1. Il manager Christian Horner ha posto l’accesso, in apertura, sugli ultimi successi della scuderia austriaca, sulla recente scomparsa di Dietrich Mateschitz, fondatore della Red Bull, sul crescente interesse che si registra negli Usa per il mondo della Formula 1 e sui principali rivali del team campione iridato, ovvero la Ferrari e la Mercedes, “in crescita costante”.
A ruota luci e ribalta tutte per la nuova RB19, che sarà guidata nel Mondiale 2023 di Formula 1 ancora una volta dal campione del mondo Max Verstappen e da Sergio Perez. Con loro anche il “rientrante” Daniel Ricciardo, tornato in Red Bull col ruolo di terzo pilota e di addetto ai test col simulatore, “entusiasta di essere di nuovo a casa, nell’Oracle Red Bull Racing”. Sicuro del suo potenziale e di quello della nuova vettura Verstappen: “Non nascondo le mie e le nostre grandi ambizioni per il 2023”. Convinto del team Horner: “Max e Perez sono senza dubbio la coppia migliore in circolazione”.
La nuova livrea della monoposto austriaca è ancora blu, con i colori del logo, ovvero il giallo e il rosso, con il numero uno in bella evidenza e con le scritte Oracle, Mobil e Honda, confermato come partner per i motori fino al 2025. Nel telaio solo qualche piccola modifica rispetto al 2022, “determinate dal nuovo regolamento del Mondiale”, come ha spiegato Horner.
Spazio anche agli altri atleti e alle altre discipline targate Red Bull, in particolare allo sci freestyle, con la statunitense con cittadinanza cinese Eileen Feng Gu, alla scherma, con il fiorettista Usa Miles Chamley-Watson, allo snowboard, con Zeb Powell, e allo skateboard, con la brasiliana Leticia Bufoni de Silva.
Ufficiale, infine, il ritorno della Ford in Formula 1: sarà partner della Red Bull dal 2026 per la parte relativa allo sviluppo del propulsore.
– foto Image –
(ITALPRESS).


Loading