Fare le pulizie fa male, lo dice uno studio

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Oggi possiamo dirlo: fare le pulizie fa male!


Le pulizie non hanno mai fatto male a nessuno, ma perché rischiare?“, questo era quello che dicevano un tempo… ma oggi non è del tutto vero.

Sembrerebbe infatti che pulire, sia dannoso per i nostri polmoni, quasi quanto fumare!

Lo studio sugli effetti dei prodotti chimici

Fare le pulizie fa male, è questo quanto ha dimostrato uno studio dell’università di Bergen, in Norvegia e pubblicato sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, dal titolo Pulizie a casa e al lavoro in relazione al declino della funzione polmonare e dell’ostruzione delle vie aeree.

Per arrivare a questa conclusione è stata portata avanti una ricerca a lungo termine sull’utilizzo dei prodotti per le pulizie. Questi molto spesso sono detergenti chimici tossici e possono arrecare moltissimi danni all’apparato respiratorio in soggetti che li utilizzano per pulire casa e uffici.

6 mila persone erano il campione studiato per la ricerca, indistintamente tra uomini e donne, che fanno uso dei prodotti per le pulizie, e portata avanti per ben 20 anni.

Per comprendere gli effetti di questi detergenti chimici, i partecipanti venivano costantemente monitorati. Questo per poter analizzare e tenere sotto controllo la qualità dell’aria che le persone respiravano nel momento in cui usavano determinati prodotti di igiene.

Infine poi, a tutti i partecipanti, è stato fatto compilare un questionario sulle loro abitudini di pulizia.

Il risultato? Cecile Svanes, dottoressa a capo della ricerca, ha dimostrato come fare le pulizie faccia male. 

Chi pulisce troppo rischia problemi ai polmoni

Dallo studio è emerso infatti che fare le pulizie utilizzando quotidianamente prodotti con agenti chimici fa male. Questo perché c’è più rischio di asma rispetto a chi invece pulisce con meno frequenza. Questo perché la qualità dell’aria peggiora nel momento in cui si pulisce, per non parlare dei soggetti che poi non usano le dovute protezioni, come anche dei semplici guanti in lattice.

Per gli studiosi, pulire è dannoso quasi quanto fumare. Sembrerebbe infatti che gli effetti dei detergenti chimici per le pulizie siano quasi gli stessi di un fumatore che consuma almeno 20 sigarette al giorno!

Quello che ci sentiamo di consigliarvi non è di non pulire più, ma piuttosto di utilizzare dei prodotti naturali, non nocivi quindi, né per voi, né per i vostri figli.

Se avete animali domestici, anche loro respirano la nostra stessa aria e se è più sana e respirabile, senza agenti chimici, è meglio per tutti.

Loading