E’ morto Mario Zagallo, leggenda del calcio brasiliano

Condividi

Tempo di Lettura: < 1 minuto Si e’ laureato campione del mondo sia da giocatore che da allenatore

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

RIO DE JANEIRO (BRASILE) (ITALPRESS) – E’ morto a 92 anni Mario Zagallo, leggenda del calcio brasiliano che ha collezionato in totale quattro vittorie in coppa del Mondo sia nel ruolo di giocatore che da allenatore.
“E’ con grande rammarico che vi informiamo della morte del nostro eterno quattro volte campione del mondo Mario Jorge Lobo Zagallo – si legge nell’account Instagram ufficiale – Un padre devoto, un padre amorevole, un padre amorevole, un amico fedele, un professionista vittorioso e un grande essere umano. Idolo gigante. Un patriota che ci lascia un’eredità di grandi conquiste. Ringraziamo Dio per il tempo che abbiamo potuto vivere insieme a te”.
In quasi quaranta anni di carriera da allenatore è stato cinque volte CT del Brasile (una ad interim), una della Nazionale Olimpica del Brasile e due volte direttore tecnico della Seleçào, vincendo i Mondiali messicani del 1970 e la Copa Amèrica e la Confederations Cup del 1997; oltre ad essere stato viceallenatore nel 1994 negli Stati Uniti. In carriera vanta anche due secondi posti nella Copa Amèrica (uno da calciatore), uno nei Mondiali (Francia 1998), un secondo e un terzo posto nella Gold Cup e un bronzo olimpico Fu nuovamente allenatore nel 1998, quando il Brasile di Ronaldo perse 3-0 allo Stade de France contro i Blues del capitano Didier Deschamps.


– Foto. Ipa Agency –

(ITALPRESS).

Loading