Di Maria porta la Juventus agli ottavi, 3-0 al Nantes

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NANTES (FRANCIA) (ITALPRESS) – E’ Di Maria show allo stadio della Beaujoire di Nantes, dove la Juventus si impone 3-0 grazie a una tripletta del suo fenomeno argentino staccando il pass per gli ottavi di finale di Europa League. Dopo l’1-1 dell’andata a Torino, quella in Francia è una sfida che si mette bene fin da subito per i bianconeri, rimasti peraltro in superiorità numerica per la maggior parte della gara. Dopo soli 5 minuti, gli ospiti passano già in vantaggio grazie a una perla assoluta del suo numero 22. Fagioli recupera palla e serve Di Maria che, defilato sul lato destro del limite dell’area, indovina una magnifica traiettoria di prima intenzione che va a spegnersi sotto l’incrocio lontano per l’1-0 dei suoi. Il fresco campione del mondo torna protagonista al 17′ quando semina il panico nell’area avversaria, scarta il portiere e ci prova di tacco trovando la mano di Pallois che causa il rigore e becca l’espulsione. Dal dischetto si presenta lo stesso Di Maria che spiazza il portiere e firma la doppietta personale. Con i francesi in 10, la partita finisce di fatto qui. Il “Fideo” è scatenato e al 22′ va al tiro da fuori area, con Lafont che devia in corner.
Gli uomini di Allegri vanno a un passo dal tris con Kostic, che in pieno recupero centra in pieno il palo dopo essere andato al tiro in seguito a un buco difensivo di Centonze. Il primo tempo si chiude sul 2-0.
Al 6′ della ripresa è il solito Di Maria a provarci con il mancino dal limite, ma Lafont respinge a lato. Due minuti dopo, il portiere si ripete su un sinistro ravvicinato di Kostic. Al 21′ serve un’altra bella parata in uscita dell’estremo difensore per negare il 3-0 al neo entrato Cuadrado, con il colombiano che calcia addosso all’avversario da buona posizione. Lafont è di nuovo decisivo alla mezz’ora su un’incornata ravvicinata di Alex Sandro. La terza rete è nell’aria e arriva al 33′. Vlahovic tocca la palla che si alza a parabola sul secondo palo, Di Maria ci arriva di testa con Lafont che salva quando la sfera ha già superato di pochi centimetri la linea. Nel finale, ci sarà anche spazio per le prime e uniche due occasioni dei gialloverdi, che vengono neutralizzate da Szczesny. Il risultato non cambierà più e la Juventus può così festeggiare con merito il passaggio del turno.
– foto Image –
(ITALPRESS)


Loading