De Siervo “Finale Coppa Italia evento che parla al Paese”

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti “Sara’ una finale all’insegna e nel rispetto della sostenibilita’”, dice l’ad della Lega Serie A

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – “La Coppa Italia è diventata un grande prodotto, anche e soprattuto per la crescita costante del calcio italiano”. Queste le parole dell’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, intervenuto in occasione dell’evento organizzato per l’arrivo del trofeo della Coppa Italia Frecciarossa alla stazione di Roma Termini, alla vigilia della finale tra Atalanta e Juventus. “La Coppa Italia è diventata un vero e proprio evento, grazie al coinvolgimento dei grandi atleti che hanno reso il calcio italiano quello che è, con tutti i ranking europei che lo hanno ribadito anche quest’anno. Voglio ringraziare quindi gli atleti e i media, per la costruzione di un prodotto formato non soltanto da una partita. Siamo all’inizio di un percorso che proseguirà per altri tre anni insieme a Frecciarossa, nel rispetto della sostenibilità in quanto principio fondamentale, così come quello dell’ambiente. Con la finale di domani riusciremo ad avvicinarci ad emissioni sempre più ridotte, imparando tutti a vivere la mobilità di un grande evento come un fatto che cambia le nostre abitudini”. “Il calcio era e resta uno strumento per parlare a tutti, a tracciare una strada che ci aiuti a vivere meglio la vita nei prossimi anni – Ha aggiunto De Siervo -. Domani saranno tanti gli esempi di mobilità sostenibile ed emissioni ridotte, dal gruppo elettrogeno che prima andava a metano e adesso è stato riadattato per ridurre i consumi, fino all’utilizzo dei bicchieri di carta che renderanno migliore il nostro consumo. Ringrazio Trenitalia perchè con loro abbiamo messo al centro del Paese questa manifestazione. Mentre con la Supercoppa parliamo più all’estero, con la Coppa Italia vogliamo parlare alla nostra Nazione. Il fatto che qui ci siano tanti campioni che hanno giocato anche per squadre diverse è la dimostrazione che le rivalità si attenuano per eventi come questi”.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).


Loading