Coppa Italia a Roma con Frecciarossa, De Siervo “Finale da record”

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti Un treno speciale per accompagnare il trofeo e farlo approdare nella Capitale.

Loading

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – Un treno speciale per accompagnare la Coppa Italia e farla approdare nella Capitale dove una tra Inter e Fiorentina, che si affronteranno allo stadio Olimpico nell’ultimo atto della manifestazione, la solleveranno al cielo. E’ arrivato puntualissimo il treno speciale di Trenitalia Frecciarossa – caratterizzato da una livrea speciale dedicata proprio alla Coppa Italia – al binario 1 della stazione Termini dove, insieme alla Coppa Italia, sono scesi anche i campioni che l’hanno scortata durante il viaggio: da Luca Toni a Ciro Ferrara, passando per Sebastian Frey, Nicola Ventola, Christian Brocchi fino ad arrivare a Gianluca Zambrotta e Andrij Shevchenko. Bodyguard d’eccezione per il trofeo che sul binario hanno trovato due campioni del mondo come Francesco Totti e Fabio Cannavaro ad attenderli, insieme all’amministratore delegato della Serie A, Luigi De Siervo, e a Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia. “La collaborazione tra Trenitalia e Coppa Italia dimostra la vicinanza agli italiani rappresentando un bellissimo binomio; è un onore accompagnare questo trofeo”, le parole di Corradi. La grande protagonista, però, è stata la Coppa Italia, al centro dell’attenzione anche dei calciatori, in particolare Luca Toni che si è augurato di assistere a “un bello spettacolo, sperando vinca la Fiorentina”, ricordando i suoi trascorsi viola. Un evento, quello di doman, che è già storico; lo stadio Olimpico, infatti, “sarà sold out. In più sarà battuto il record di incassi della finale dell’anno scorso”, ha comunicato Luigi De Siervo. Una partita, quella tra Inter e Fiorentina, che per Fabio Cannavaro vede “l’Inter favorita sulla carta, ma magari distratta dalla Champions mentre la Fiorentina avrà fame e voglia di giocarsela perchè è da tanto che non ci arriva”, le sue parole. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Francesco Totti secondo il quale “si affrontano due squadre che hanno meritato di arrivare fino alla fine, che stanno bene fisicamente e ci arrivano con la testa giusta. Tra le due la favorita dovrebbe essere l’Inter, ma io sarei contento se vincesse la Fiorentina. Magari i nerazzurri potranno consolarsi con la Champions”, conclude l’ex bandiera della Roma.
– foto spf/Italpress –
(ITALPRESS).


Loading