Come risparmiare sul riscaldamento

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Come risparmiare sul riscaldamento

Riscaldare la casa durante i mesi invernali può essere costoso, ma ci sono diversi modi per risparmiare sulla bolletta finale. Uno dei più semplici è quello di investire in un termostato programmabile, che consente di impostare l’accensione o lo spegnimento del sistema di riscaldamento. In questo articolo vi daremo comunque ulteriori informazioni in modo tale da permettervi di ottenere un taglio ancor più cospicuo in bolletta.


Mantenete una temperatura di 18/20°

Mantenere la casa a una temperatura confortevole di 18/20° è essenziale per la salute e il benessere. Non solo impedisce di sentire troppo caldo o troppo freddo, ma può anche contribuire a ridurre le bollette energetiche. Controllando la temperatura della vostra casa, potete creare un ambiente confortevole per voi e per la vostra famiglia, riuscendo nel contempo a risparmiare sul riscaldamento.

Spurgate i radiatori per ottenere una migliore efficienza

Se state cercando un modo per migliorare l’efficienza dei vostri radiatori, spurgarne l’aria potrebbe essere la soluzione perfetta. L’aria intrappolata nei radiatori può ridurne l’efficienza, con conseguenti costi energetici più elevati.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo correlato: Come isolare una stanza

Non coprite i caloriferi

Se in casa avete dei termosifoni, potreste essere tentati di coprirli con mobili o tende per armonizzarli con l’arredamento della stanza. Tuttavia, questo può essere dannoso per l’efficienza degli stessi.

Applicate pannelli isolanti dietro i termosifoni

Posizionare un pannello isolante dietro un termosifone può aiutare a diffondere il calore in modo più uniforme e rapido, consentendo di godere del tepore emesso senza produrre sprechi energetici.

Utilizzate un deumidificatore

Se state cercando un modo per risparmiare in bolletta, l’acquisto di un deumidificatore è un’ottima soluzione. Un simile dispositivo non solo aiuta a regolare i livelli di umidità in casa, ma contribuisce anche a ridurre la quantità di polvere e di allergeni presenti nell’aria.

Installate serramenti coibentati

Quando si tratta di trovare gli infissi perfetti per una casa, è importante assicurarsi di scegliere il materiale giusto. I serramenti non devono limitarsi a essere esteticamente gradevoli, ma devono anche essere in grado di resistere alle intemperie e di fornire un isolamento adeguato.

Gli infissi giusti possono contribuire a fare un’enorme differenza nell’insieme dell’ambiente domestico. Nel momento in cui si parla di tali prodotti, non esiste una soluzione univoca. Materiali diversi possono offrire vantaggi distinti, quindi è importante considerare le esigenze specifiche della vostra casa prima di prendere una decisione definitiva. Il PVC è una soluzione diffusa per i telai delle finestre, in virtù della bassa manutenzione e della convenienza, ma esistono opzioni ancor più valide come i serramenti in legno-alluminio o alluminio-legno.

Isolate vetri e finestre con protezioni idonee

Se volete risparmiare sulle bollette energetiche, isolare i vetri e le finestre rappresenta un metodo eccellente. Aggiungendo protezioni e guarnizioni, è possibile ridurre la quantità di aria che fuoriesce o entra in casa, rendendo l’ambiente domestico più efficiente dal punto di vista energetico.

Isolate la porta d’ingresso con una paraspifferei

Le correnti d’aria possono essere un grosso fastidio durante i mesi invernali. Con un paravento installato intorno alla porta d’ingresso, potrete tenere l’aria fredda fuori, mantenendo l’ambiente più caldo e risparmiando sulle bollette energetiche.

 102 Visualizzazioni

Lascia un commento