Arredare il terrazzo con idee low cost

Condividi
Tempo di Lettura: 3 minuti

come arredare il terrazzo

L’arredamento degli interni, così come quello dello spazio esterno, andrebbe studiato nei minimi dettagli, seguendo regole di praticità e coerenza con il resto dell’arredo, senza tuttavia trascurare il proprio stile personale. E il terrazzo non fa certo eccezione! Si tratta di uno spazio che nella bella stagione potrà essere sfruttato del tutto permettendoci di vivere piacevoli momenti all’aria aperta.


Arredare un terrazzo in maniera elegante ed economica può sembrare difficile, ma con alcune idee di base risulterà facile allestire uno spazio vivibile ed accogliente, a prescindere dalle dimensioni. Ad esempio, per una tipologia di ambiente piccolo, saranno perfette tutte quelle soluzioni salvaspazio, come ad esempio sedie pieghevoli e tavoli allungabili al bisogno; al contrario chi disporrà di un terrazzo grande potrà addirittura suddividerlo a zone, ognuna delle quali con funzionalità diverse.

Le piante e i fiori risultano il modo migliore per abbellire un terrazzo in termini economici, in aggiunta alle classiche fioriere, si potranno usare altri piccoli componenti di arredo facilmente reperibili. Le erbe aromatiche saranno perfette in cucina, ma anche per realizzare delle aree verdi, ordinate e profumate. Una raccomandazione: non gettate le confezioni di cibi in latta, saranno perfette come contenitori per le vostre piantine.

Come arredare il terrazzo

Di seguito alcune semplici idee per arredare il terrazzato di casa con idee low cost.

La magia delle luci

Se si vuol creare un’atmosfera rilassante, basterà realizzare un impianto di illuminazione soffusa con svariati punti luce orientati sul pavimento. Se invece si vuol cenare o leggere, optate per un punto luce ben direzionato. Un’idea efficace, potrebbe essere quella di lampade e lampadine alimentate ad energia solare. Le luci solari sono pratiche poiché non hanno fili e rappresentano davvero quell’idea green a costo zero.

Arredi vintage

Il riutilizzo di vecchi mobili in legno garantirà una soluzione originale per arredare un terrazzo spendendo il minimo indispensabile.

È possibile riverniciare i vecchi arredi utilizzando colori neutri, se lo spazio non è sufficientemente ampio, così da garantire un effetto minimale e poco ingombrante. Una vecchia scala, ad esempio, potrà essere fissata ad una parete e trasformata in un originale porta-vaso, adatto anche per le piante rampicanti o per un piccolo orticello. Inoltre, si potranno utilizzare cesti in vimini, vecchi paioli di rame e bancali in legno, che rappresentano, questi ultimi, una novità assoluta nel settore dell’arredamento con la nuova cultura del riciclo: funzionale, economica e innovativa.

Un angolo di pace

Per creare un ambiente intimo, dove poter rilassare corpo e mente, consigliamo di ricavare un piccolo angolo relax con una sedia a dondolo, un’amaca o semplicemente sistemando alcuni cuscini a terra delimitati da una tenda o da una zanzariera. Ovviamente se il terrazzo è coperto, avrete molte più opportunità per sbizzarrirvi con complementi o mobili che, in caso di brutto tempo, non si rovineranno.

I giusti accessori

È importante arredare un terrazzo con accessori semplici, ma anche di grande impatto visivo. Una soluzione che si presta molto a questo scopo sono le candele all’interno di vecchie bottiglie in vetro. E’ facile recuperare tovaglie e tendaggi da vecchie lenzuola in disuso, ghirlande e lanterne di carta da appendere nei posticini più nascosti, vasi e contenitori per piante di diverse altezze e dimensioni. Persino i tappeti saranno dei perfetti alleati per riempire tutti gli spazi vuoti e adatti ai momenti di condivisione con i gli amici; in commercio si trovano modelli resistenti in raffia anche economici. Sono tutti elementi che daranno un tocco di colore e creatività al vostro terrazzo; l’importante è non esagerare e mantenere un’unica linea di stile nei diversi spazi.

Un colore preferito: il verde

In un terrazzo che si rispetti non potrà mancare un angolo di verde. Le piante possono essere utilizzare per arredare e rendere vitale lo spazio esterno, ma spesso, soprattutto in contesti urbani risultano indispensabili per la tutela della nostra privacy e del comfort. Le piante di Bambù, ad esempio, con la loro crescita rapida ed il fitto fogliame, creano delle vere e proprie tende naturali, perfette per circondare il nostro ambiente esterno e rendere la nostra quotidianità in outdoor davvero unica e speciale.

Loading

Lascia un commento