Wada “Nel 2022 revisione dello status dopante cannabis”

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Sarà riesaminata il prossimo anno l’inclusione della cannabis nell’elenco delle sostanze proibite e dopanti per gli atleti professionisti. A pochi mesi dalla sospensione della velocista statunitense ShàCarri Richardson, è intervenuta la Wada (World Anti-Doping Agency). “Dopo aver ricevuto richieste da numerose parti interessate, il comitato esecutivo ha deciso di avviare nel 2022 una revisione scientifica dello ‘status dopantè della cannabis”, ha reso noto la Wada.
“La cannabis è attualmente ‘bandità dalle competizioni e continuerà ad esserlo nel 2022”, ha precisato l’Agenzia mondiale antidoping.
(ITALPRESS).


 36 Visualizzazioni