Vaccino, assembramenti e disagi alle tende del Qatar di Potenza

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

POTENZA – Sono centinaia gli over 60 che si sono recati oggi alle strutture del Qatar di Potenza e Matera per ricevere il vaccino Astrazeneca senza prenotazione. A Potenza, nei pressi dell’ospedale San Carlo, si sono registrati diversi disagi. A casa degli assembramenti davanti ai cancelli della tendostruttura, allestita in un ex parcheggio, sono dovute intervenire le forze dell’ordine che, insieme alla protezione civile, hanno cercato di ordinare la fila. L’accesso, secondo le disposizioni diffuse nella serata di ieri dal presidente della Regione, Vito Bardi, sarebbe dovuto avvenire in ordine di anzianità ma ciò non è accaduto. In molti, provenienti dalla provincia e in fila dalle prime ore del mattino, hanno rinunciato. Traffico in tilt per tutta la mattina nelle strade di accesso al punto vaccinale.


Da ieri è partita anche la vaccinazione dei caregiver e dei familiari dei disabili minorenni fino a 16 anni di età, alcuni dei quali oggi, a causa degli assembramenti, non sono riusciti a vaccinarsi. Disagi anche per la mancata comunicazione sull’orario previsto per l’avvio della prenotazione del vaccino sulla piattaforma delle Poste per gli over 70. Alcuni utenti segnalano di aver provato ad accedere già a partire dalla mezzanotte, salvo poi apprendere solo in mattinata, tramite comunicazione social del presidente e a mezzo stampa, che l’operazione era consentita a partire dalle 14. Intanto, dopo l’accesso alla piattaforma e la prenotazione, i cittadini fragili che necessitano la somministrazione a domicilio sono ancora in attesa di essere contattati dall’azienda sanitaria locale di Potenza.

L’articolo Vaccino, assembramenti e disagi alle tende del Qatar di Potenza proviene da Dire.it.

 78 Visualizzazioni