Trend di viaggio: come saranno quelli autunnali

Condividi

L’estate è quasi giunta al temine ma la voglia di viaggiare sembra prendere sempre più il sopravvento. O almeno questo è quello che dimostra un’indagine condotta da Expedia Group. Una ricerca che ha messo in evidenza che il trend dei viaggi autunnali sarà molto simile a quello estivo: un dominanza delle prenotazioni last-minute e verso mete di prossimità.

Tuttavia, c’è da sottolineare un dato piuttosto confortante: c’è più fiducia e una ritrovata voglia di mettersi in viaggio. Le ricerche sui siti di viaggio del Gruppo per il periodo autunnale si dimostrano, infatti, in “significativo aumento” e con una crescita media del 15% settimana su settimana.

Tra le destinazioni maggiormente desiderate dai nostri concittadini c’è ancora l’Italia, infatti le ricerche effettuate dagli italiani ammontano a circa il 65% del totale delle ricerche, e in particolare quelle domestiche sono cresciute del 20% settimana su settimana.

Ma la buona nuova è che aumenta finalmente la voglia di Italia anche tra gli stranieri. Infatti, Il 35% dei visitatori internazionali ha pianificato le vacanze autunnali proprio nello splendido Stivale. In particolare i turisti tedeschi(30%) sono i più fedeli, seguiti subito dopo dagli inglesi (circa il 20%), poi gli svizzeri (quasi il 15%), gli americani (10%, nonostante il blocco degli arrivi extra Ue) e infine i francesi (10%).

Il primo in classifica tra le mete più desiderate dal turismo internazionale è il maestoso Lago di Garda, complici certamente la sua indiscutibile bellezza ma anche il suo clima piuttosto mite. In seconda posizione troviamo Roma, che di certo non stupisce che sia una destinazione tanto ambita. In terza posizione, invece, si piazza Venezia, anche lei magica e fiabesca come poche altre destinazioni al mondo. Como quarto in classificata spicca il Lago di Como, che con il suo magnifico paesaggio ha incantato, nei secoli, artisti e viaggiatori e infine Firenze, vero capolavoro della Toscana.

Insomma, per gli italiani si conferma, anche per la stagione autunnale, la voglia di esplorare ancor più a fondo tutte la bellezze e i patrimoni artistici del nostro Paese, mentre gli stranieri cominciano a voler tornare in Italia, che prima della pandemia era il quinto Paese più visitato al mondo.

da Si Viaggia

 204 Visualizzazioni

THEOplayer 2.X: Getting Started