Tg Politico Parlamentare, edizione del 15 gennaio 2021

THEOplayer 2.X: Getting Started
Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

GOVERNO, CERCASI COSTRUTTORI

“Allargare la maggioranza ma con garanzie sui contenuti e sul profilo politico”. Il segretario del Pd Nicola Zingaretti va in pressing sul presidente del consiglio Giuseppe Conte alla vigilia del doppio passaggio parlamentare sulla fiducia, che si votera’ lunedi’ e martedi’ prossimi. “Non accetteremo di tutto”, dice Zingaretti che raccomanda un’azione politicamente coerente sul programma. Nell’esecutivo c’e’ ottimismo sulla possibilita’ di raggiungere la soglia di 161 voti. Alla maggioranza serve il sostegno di almeno 10 senatori, i cosiddetti ‘costruttori’. Matteo Renzi annuncia l’astensione di Italia viva ed e’ pronto a scommettere che il premier non ce la fara’. Altrimenti, dice, “tanto di cappello a Conte”.


1 MILIONE DI VACCINI IN ITALIA

Italia prima in Europa per vaccini e supera la soglia di 1 milione di persone sottoposte al trattamento. Da domenica, intanto, il Paese cambia colore. Dal giallo si passerà a una prevalenza di regioni rosse e arancioni che da 5 saliranno a 15. Le uniche a restare gialle saranno Basilicata, Campania, Molise, Provincia Trento, Sardegna e Toscana. In rosso invece la Lombardia, la Sicilia e la Provincia di Bolzano. A determinare i vari passaggi, il cambio dei parametri che collocano l’indice di trasmissibilita’ superiore all’1 nella fascia di rischio alta.

SI ALLUNGA LA CASSAINTEGRAZIONE PER COVID

Firmato questa mattina dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il Dpcm che aggiorna le misure di contrasto al Covid. Tra le novità, il ritorno a scuola delle superiori da lunedì in tutte le regioni, con una percentuale che oscilla tra il 50 e 75%, le aperture dei musei e delle mostre nelle zone gialle, la proroga della chiusura degli impianti da sci fino al 15 febbraio. Palestre e piscine non apriranno i battenti fino al 5 marzo. Il governo prevede inoltre altre 18 settimane di Cassa integrazione per Covid. “Il rifinanziamento e’ allo studio dell’esecutivo”, ha spiegato la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo ai sindacati durante il tavolo sulla riforma degli ammortizzatori sociali. Un nuovo incontro e’ fissato il prossimo 25 gennaio.

VIRUS E CRISI, LE FAMIGLIE NON SPENDONO

Più che le restrizioni anti Covid è la paura del contagio a frenare i consumi delle famiglie. Nell’ultimo anno gli italiani sono diventati prudenti e hanno risparmiato di più. Un atteggiamento da formiche dovuto sia all’impatto pesantissimo della pandemia sui redditi, che all’incertezza sul futuro. Secondo un’indagine della Banca d’Italia nei prossimi tre mesi un terzo delle famiglie ha in programma un’ulteriore stretta sui consumi. La flessione, spiega Bankitalia, arriverà a superare il 20% della spesa di metà degli italiani e riguarderà le regioni più esposte al virus.

L'articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 15 gennaio 2021 proviene da Dire.it.

Da Dire.it

 140 Visualizzazioni