Stadio, malore per Gaetano Curreri: ricoverato in terapia intensiva

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Vasco Rossi e Gaetano Curreri

Gaetano Curreri degli Stadio ha avuto un malore durante un concerto ed è stato ricoverato in terapia intensiva: come sta adesso il cantante.

Gaetano Curreri degli Stadio è ricoverato in terapia intensiva! Grande paura per il cantautore, vittima di un malore improvviso avvenuto nella serata del 30 luglio mentre si stava esibendo in concerto con i Solis String Quartet a San Benedetto del Tronto. Soccorso immediatamente, l’artista è stato ricoverato in terapia intensiva e ora è sotto osservazione. Le sue condizioni sono stabili.


Vasco Rossi e Gaetano Curreri
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/stadioofficial

Malore per Gaetano Curreri

A confermare la notizia è stata la pagina Facebook ufficiale del gruppo, che ha aggiornato nel cuore della notte i fan sulle condizioni di salute del cantante. Queste le parole condivise dalla band: “Come sapete, Gaetano ha avuto un malore. In questo momento è in terapia intensiva ed è stabile. Domani appena avremo notizie più precise vi terremo informati su questa pagina. Grazie a tutti per l’affetto. Buonanotte“.

Il 69enne cantante, grande amico di Lucio Dalla e Vasco Rossi, già nel 2003 era stao colpito da un ictus. Fortunatamente il problemla di salute era stato brillantemente superato e nel giro di un po’ di tempo aveva potuto tornare a una vita normale. Nel corso della serata del 30 luglio, stando a quanto riportato, Gaetano avrebbe dovuto salire sul palco per cantare Piazza Grande, uno dei capolavori di Dalla. Improvvisamente ha però perso i sensi ed è stato sorretto a volo. Immediati i siccorsi, che lo hanno trasportato all’ospedale Mazzone di Ascoli Piceno, dove adesso è ricoverato. Sui social è un’anime l’incoraggiamento da parte dei fan: “Forza Gaetano, supererai questo brutto momento con il nostro affetto! Non mollare!“.

Gaetano Curreri: i malori prima di San Benedetto del Tronto

Non è la prima volta che il cantautore ‘spaventa’ i fan durante un concerto. Già in precedenza, nel 2015 e nel 2019, aveva riportato infatti due brutte cadute sul palco, fortunatamente senza gravi conseguenze. In entrambi i casi (a Castelraimondo e a Pescara) l’artista interruppe il concerto e venne portato in ospedale per accertamenti, uscendone sempre nel giro di poche ore. Speriamo che anche stavolta possa la nottata averlo aiutato a superare il momento di difficoltà!

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/stadioofficial

Notizie Musica

 448 Visualizzazioni

Lascia un commento