Scoperto pianeta nella zona abitabile di una stella a soli 12 anni luce da noi: sarà la nuova Terra?

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Grazie allo strumento HARPS installato su un telescopio dell'Osservatorio di La Silla (Cile) un team di astronomi internazionale ha individuato tre nuovi esopianeti rocciosi a soli 12 anni luce di distanza dalla Terra. Il più promettente, Gliese 1016 d, orbita nella zona abitabile della stella e potrebbe avere acqua liquida sulla superficie e un'atmosfera respirabile. Non si esclude la presenza della vita.
Continua a leggereFanpage


 230 Visualizzazioni