Sclerosi multipla, tornano le scarpe che sostengono la ricerca

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

MILANO (ITALPRESS) – Quest’anno la campagna “The SMeakers. Le scarpe di chi non si ferma”, promossa da Sanofi in collaborazione con AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, cambia passo e torna con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza della sclerosi multipla e supportare la ricerca. Calligrafate dall’artista Chiara Riva con le storie di Cristina, Federico e Rachele, in rappresentanza delle circa 133.000 persone affette da sclerosi multipla in Italia, The SMeakers sono state presentate per la prima volta alla Milano Fashion Week 2021, sollevando interesse nel pubblico. Oggi, a grande richiesta, hanno la possibilità di diventare una vera e propria collezione dalla cui vendita sarà possibile raccogliere fondi a favore FISM, la Fondazione di AISM impegnata nel finanziamento di progetti di ricerca sulla sclerosi multipla e altre patologie neurodegenerative.
Per avviare concretamente la loro produzione è stata adottata la formula del preordine, grazie alla partnership con V2 brand, giovane produttore made in Italy di abbigliamento sportivo: solo al raggiungimento delle 1.000 paia di scarpe vendute in preordine ne sarà avviata la produzione. Se l’iniziativa andrà a buon fine, parte del ricavato di ogni paio di scarpe sarà devoluta dal produttore a favore di FISM. Il preordine è aperto fino al 31 ottobre. La sfida è quindi arrivare a 1.000 preordini in questa finestra di tempo. L’acquisto è aperto a tutti, come un normale acquisto online.
Per far conoscere la campagna al grande pubblico, è stata installata oggi in Stazione Centrale a Milano (lato destro dell’atrio monumentale) una riproduzione su grande scala (una scarpa di 4 metri!) di The SMeakers. L’installazione rimarrà sino al 31 ottobre e un cartello esplicativo fornirà le informazioni sull’iniziativa, insieme al QR code per poter acquistare le scarpe.
Con The SMeakers ai piedi, le persone potranno portare con sè e far conoscere storie di straordinaria forza e amore per la vita, che incoraggiano a non arrendersi e a non fermarsi, neanche di fronte a una diagnosi di sclerosi multipla.
“Quello che ci lega a SMeakers è l’attenzione al movimento. Una buona attività fisica, una riabilitazione personalizzata sono elementi importanti per il trattamento della SM e sono di aiuto per mantenere e migliorare alcune funzioni, tra cui per esempio l’equilibrio, la mobilità, la coordinazione ma anche per ottenere effetti positivi sull’umore e sull’autostima della persona – dice Francesco Vacca, presidente nazionale di AISM -. Sostenere l’acquisto di queste straordinarie SMeakers ci aiuta a proseguire i nostri progetti legati all’area di ricerca della riabilitazione, condotta dai nostri ricercatori all’interno del Servizio riabilitativo AISM di Genova”.
“Siamo felici di proseguire la nostra collaborazione con AISM in questo progetto volto a migliorare la conoscenza e la consapevolezza della sclerosi multipla – ha dichiarato Marcello Cattani, presidente e AD di Sanofi Italia -. Già in occasione del lancio, lo scorso anno, le SMeakers avevano riscosso un notevole successo e in molti avevano espresso il desiderio di poterne avere un paio. Siamo orgogliosi, quindi, di poter dare finalmente alle persone l’opportunità di portare in giro il prezioso messaggio di speranza e coraggio impresso su queste scarpe e, al contempo, di contribuire concretamente alla ricerca scientifica. Attraverso questa campagna abbiamo voluto trovare e percorrere insieme ad AISM strade nuove per collaborare con lo stesso obiettivo: migliorare la qualità di vita delle persone che convivono con questa patologia”.
Le SMeakers possono essere acquistate in preordine entro il 31 ottobre visitando il sito www.thesmeakers.it o, per chi si trova a Milano, scansionando il QR code presente presso l’installazione in Stazione Centrale. La produzione è legata al raggiungimento del numero minimo di 1.000 paia vendute.


– foto xh7/Italpress –
(ITALPRESS).

 56 Visualizzazioni