Sanremo 2021: Ghemon, il Momento perfetto per il bis

THEOplayer 2.X: Getting Started
Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Rapper

Ghemon a Sanremo 2021 con Momento perfetto: il significato del nuovo brano e la storia del cantautore al Festival della canzone italiana.

Tra i pochi cantanti nel cast di Sanremo 2021 che abbiano già esperienza sul palco dell’Ariston c’è incredibilmente anche Ghemon. Il cantautore e rapper campano ha fatto il suo esordio al Festival, tra lo scetticismo del pubblico generalista, nella seconda edizione targata Baglioni. E non se l’è cavata per nulla male. Adesso, con maggior consapevolezza e un percorso sempre più vicino al soul e sempre più lontano dalle origini hip hop, ci riprova. Riuscirà a migliorare il risultato ottenuto due anni fa?


Ghemon, Momento perfetto: il significato

Il brano presentato dall’artista classe 1982 s’intitola Momento perfetto. Si tratta di un pezzo che parla di rivincite personali, una canzone energica che Ghemon spera possa far bene alle persone che lo ascolteranno.

Rapper
Rapper

Spiega l’artista su RaiPlay: “C’è del rap, ma anche del soul, dello swing e del gospel. È una canzone molto divertente da urlare. Lo stato d’animo con cui affronterò Sanremo 2021 è prima di tutto di felicità, perché per me è una festa. Grande energia anche per voltare pagina dopo un anno difficile per tutti“.

Ghemon a Sanremo

Personaggio di spicco di un certo hip hop tra la fine degli anni Novanta e il primo decennio dei Duemiladieci, Giovanni ha da qualche anno intrapreso un percorso di progressivo allontanamento dall’hip hop puro per dedicarsi al soul e a un R&B che metta in risalto le sue capacità vocali. Proprio con un brano di questo tipo ha fatto il proprio debutto a Sanremo nel 2019, presentando Rose viola. Nonostante all’epoca fosse sostanzialmente sconosciuto al pubblico generalista, terminò l’avventura con un buon dodicesimo posto:

A distanza di due anni, con più esperienza anche nel mondo mainstream, l’ex rapper nativo di Avellino sembrerebbe pronto al definitivo salto di qualità. Vista la presenza nel cast di artisti più popolari, anche tra i giovani, sembra però difficile prevedere per lui un risultato molto diverso da quello dell’esordio. La metà classifica potrebbe essere il suo habitat naturale. Ma potrebbe invece puntare fortemente a uno dei premi accessori, come quello per il miglior testo.

Da Notizie Musica

 149 Visualizzazioni