Rudolf Nureyev è un ballerino e coreografo russo. Nasce il 17 marzo 1938 nella regione del lago Baikal, nella Russia siberiana. La madre lo dà alla luce su un treno diretto a Vladivostock, dove il padre, maggiore dell’Armata Rossa, è di servizio. A 6 anni assiste al suo primo balletto e decide di diventare un ballerino. A 17 anni va a studiare alla prestigiosa Accademia di ballo Vaganova, a Leningrado, oggi San Pietroburgo. Tre anni più tardi entra nella compagnia di ballo del Teatro Kirov e debutta come solista. Nel 1961 la compagnia di Kirov si reca a Parigi per un tour teatrale. La prima esibizione parigina di Nureyev riscuote grande successo di pubblico e critica. Terminato il tour, Nureyev decide di non fare più ritorno in Unione Sovietica e chiede asilo politico in Francia. Negli anni successivi gira per Europa e America danzando con diverse compagnie. A Copenaghen conosce il ballerino Erik Bruhn, con cui inizia un sodalizio artistico e sentimentale.

Condividi
Loading...