Ranger salva cane di grossa taglia debilitato dal caldo caricandolo in spalla per diversi chilometri

Le colline montuose dell’area ricreativa nazionale del Delaware Water Gap erano particolarmente calde martedì, a tal punto che un cane, intento a passeggiare insieme al suo proprietario, si è gravemente surriscaldato nonostante avesse bevuto. Nemmeno ulteriore acqua offerta da un gruppo di persone che si trovavano in loco ha dato risultati. Il cane stava malissimo.

È a quel punto che è intervenuto il ranger Kris Salapek, contattato dal proprietario del cane, preoccupato per la sua condizione ma impossibilitato a trasportarlo da solo. Kris, rendendosi conto che la situazione era rischiosa, ha sollevato il cane di grossa taglia e lo ha caricato sulle spalle per un paio di miglia lungo un sentiero molto roccioso.

Raggiunto un ruscello, Kris ha adagiato il cane in acqua, si è inginocchiato accanto a lui versandogli acqua sul muso e sul corpo. Quindi lo ha caricato nuovamente in spalla e ha raggiunto la strada. In tutto il suo eroico viaggio è durato circa un’ora.

Lexie, un’infermiera pediatrica di Hackettstown nel New Jersey, che ha assistito al salvataggio, quando è tornata a casa ha pubblicato la buona azione del ranger su facebook e in breve tempo la notizia è diventata virale:

Questo è un EROE. Questo cane probabilmente non ce l’avrebbe fatta senza di lui. Siamo così fortunati ad avere ranger come questo che mettono gli animali prima di se stessi. Questo ranger merita un folle riconoscimento e una standing ovation per il suo coraggio, altruismo e forza.”

I need to make a huge shoutout to a park ranger at mt Tammany in NJ. His name is K Salapek. Upon heading back down from…

Pubblicato da Lexie Daniel su Martedì 23 giugno 2020

Concordiamo con Lexie, davvero un gesto lodevole grazie al quale il povero cane è riuscito a riprendersi. E a proposito di caldo e animali, prestate sempre molta attenzione perché eventuali colpi di calore possono essere letali.

FONTE: Facebook

Ti potrebbe interessare anche:

Da Greenme

 56 Visualizzazioni

Condividi
-->