Questo è il miglior cibo da mangiare ogni giorno per vivere fino a 100 anni, secondo la scienza

Condividi
Tempo di Lettura: 3 minuti

Il cibo è importante per una vita lunga e sana. Una nuova ricerca ha evidenziato qual è l’alimento migliore per vivere fino a 100 anni


Uno studio pubblicato su Circulation ha esaminato i partecipanti che seguivano una dieta tipicamente occidentale, ossia ricca di carne rossa, cibi lavorati, cereali raffinati e zucchero, e una dieta più sana principalmente composta da legumi, verdure, frutta e cereali integrali. Dopo un follow-up di 18 anni, i ricercatori hanno scoperto che coloro che seguivano la seconda dieta hanno visto una diminuzione del 17% del rischio di mortalità totale e un rischio inferiore del 28% di morte per malattie cardiovascolari.

Lo studio ha anche scoperto che coloro che seguivano la dieta occidentale avevano un aumento del 21% della mortalità totale, e un aumento del 22% anche della mortalità per malattie cardiovascolari. Quindi, se la dieta gioca un ruolo chiave nella durata della nostra vita, quali sono i cibi migliori da mangiare? Secondo la scienza uno dei migliori alimenti da mangiare per vivere fino a 100 anni sono i fagioli.

Lo studio

I ricercatori hanno studiato le zone blu del mondo, ossia le aree con il maggior numero di centenari (persone che vivono fino a 100 anni), e hanno trovato molte somiglianze nella dieta e nello stile di vita tra le regioni, una delle quali è il consumo di legumi.

Gli studiosi hanno preso questi risultati e hanno creato quella che è conosciuta come la dieta della zona blu, come mezzo per aiutare le persone a perseguire una vita più lunga e sana.

Secondo l’American Journal of Lifestyle Medicine, ci sono diversi denominatori comuni tra queste regioni, ossia alimentazione sana e, soprattutto, plant based, stile di vita attivo e moderato consumo di alcol.

I ricercatori della Blue Zone Diet hanno scoperto che le persone in queste aree che hanno vissuto più a lungo mangiavano circa una tazza piena di fagioli al giorno. Come mai i fagioli sono così importanti?

Per prima cosa, i fagioli sono ricchi di proteine ​​e fibre vegetali e non contengono quasi nessun tipo di grasso. In 1 tazza di fagioli neri, ad esempio, vi sono 15 grammi di proteine, 15 grammi di fibre e meno di un grammo di zucchero e grassi.

Assumere livelli adeguati di fibre è connesso a una vita più lunga e più sana e, secondo la Gerontological Society of America, è stato scoperto che riduce il rischio di depressione, ipertensione, diabete e persino demenza.

I fagioli contengono anche un potente antiossidante chiamato polifenolo, un composto efficace per invecchiare in modo sano; in più, secondo una recensione dell’International Journal of Molecular Sciences, il polifenolo si trova in molti diversi tipi di fagioli, come quelli neri e rossi, ed è stato dimostrato che ha proprietà antinfiammatorie, antidiabetiche, antiobesità e cardioprotettive.

Come inserire i fagioli nella tua alimentazione

Visti gli importanti benefici dei fagioli, è fondamentale incorporarli nella propria alimentazione in modo da assumere più proteine, fibre e antiossidanti che ti aiuteranno a vivere una vita più lunga. (Leggi anche: Antiossidanti naturali: 10 cibi contro radicali liberi e invecchiamento)

Se ami la colazione salata, puoi provarli in una frittata vegetariana di fagioli neri oppure per pranzo in una piadina facile e veloce, un’altra idea è usare i fagioli come contorno insieme a una verdura, come ad esempio gli spinaci.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Circulation

Ti potrebbe interessare:

 96 Visualizzazioni

Lascia un commento