Puoi arrampicarti su un grattacielo di New York. Hai il coraggio?

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

C’è chi preferisce stare lontano dalle alture e chi invece non vede l’ora di provare il brivido e l’adrenalina date proprio da quelle altezze che lasciano senza fiato. Ed è proprio per questa seconda categoria di persone che è destinata una delle avventure più incredibili e straordinarie di sempre: la scalata di uno dei grattacieli più alti e maestosi di New York.


Non uno qualunque, intendiamoci. Stiamo parlando della possibilità di raggiungere in maniera alternativa la vetta di The Edge, l’edificio che si è aggiudicato il primato come osservatorio più alto di tutto l’emisfero occidentale. E se salire fino alla sua cima, per ammirare la Grande Mela da una prospettiva inedita e suggestiva vi sembrava già abbastanza, aspettate di conoscere l’esperienza che vi aspetta con City Climb.

Si tratta di un’arrampicata esterna ed estrema che porta le persone a scalare 400 metri in altezza per arrivare alla vetta dell’osservatorio. Si tratta di esperienza assolutamente da brividi che, probabilmente, vivranno solo i più coraggiosi.

City Climb

City Climb

A renderla possibile è stata un’azienda italiana, la Cimolai Technology, che si è occupata di realizzare quella che è la passeggiata verticale più audace e adrenalinica del mondo che permette di scalare il 30 Hudson Yards, l’edificio che ospitata The Edge al centesimo piano.

City Climb è un progetto unico al mondo che permette agli amanti delle avventure estreme di arrampicarsi sulla facciata esterna di un grattacielo a un’altezza da brividi. Gli scalatori, dotati di speciali imbracature, possono godere dello spettacolo più magnifico del mondo durante la scalata, quello dello skyline di New York.

City Climb

City Climb

Non è solo l’arrampicata a essere incredibile, ma anche l’esperienza che aspetta gli scalatori in cima. Superato l’osservatorio The Edge, si raggiunge la parte del grattacielo che prende il nome di Apex. Qui le persone potranno sporgersi verso l’esterno, in bilico sul cornicione dell’edificio per avere la sensazione di essere sospesi nel vuoto. Ma niente paura perché a tenervi ancorati alla terra ci penseranno le imbracature.

Il percorso per salire sulla vetta del 30 Hudson Yards è di circa 100 metri ed è interamente realizzato in acciaio inox con una sequenza di sezioni dritte, inclinate e curve. A guardare le foto è chiaro che quella che attende gli avventurieri è un’esperienza fuori dall’ordinario. Ma la vera domanda è: chi ha il coraggio di scalare uno dei grattacieli più alti del mondo?

City Climb

City Climb

 74 Visualizzazioni