Eni e Total nemici del clima in Basilicata secondo Legambiente

Condividi

Tempo di Lettura: 2 minuti Redazione 25/02/2020 Ambiente, Basilicata redazioneweb@agenziadire.com Il sito più climalterante è il Centro Olio Val d'Agri di Viggiano con 610 mila tonnellate di CO2 annue, seguito dal cementificio Italcementi di Matera Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condivid..

 122 Visualizzazioni