Non solo Provenza! La meravigliosa fioritura dei campi di lavanda a Santa Luce

Le colline pisane e un lago riserva Lipu e, poco più là, un’invasione di un viola sterminato: sono i campi di lavanda di Santa Luce, nella provincia di Pisa, un toccasana per gli occhi e per la mente. Qui, in quest’angolo di Provenza tutta italiana, nei mesi di giugno e di luglio la lavanda la fa da padrona. E passeggiando, annusando il profumo, ammirando il colore intenso, unico e uniforme, il nostro animo ritrova la pace.

Tutto possibile anche ora, ora che l’emergenza sanitaria ha posto dei diktat e che, almeno per quest’anno, ha cancellato il famoso festival annuale. A Santa Luce ci si può andare lo stesso e, vi assicuriamo, ne vale la pena.

A pochi chilometri dal monastero buddista di Pomaia e dalla Riserva naturale Lipu (riaperta lo scorso 13 giugno) e a due passi dall’autostrada, i vasti campi prima agricoli coltivati a grano e oggi riconvertiti in coltivazione di lavanda con metodo biodinamico, hanno praticamente trasformato il paesaggio in uno splendido e colorato luogo di attrazione e, perché no, di intensa riflessione.

Da cava dismessa a tempio buddista: nasce in Toscana il primo monastero tibetano d’Italia

Il merito è di un gruppo di imprenditori agricoli che hanno avuto come obiettivo la creazione di una Valle dei profumi e dei colori nelle colline pisane, nel pieno rispetto dell’ambiente.

È possibile visitare i campi di lavanda in maniera autonoma, sempre nel rispetto delle norme di base, non sporcare e non raccogliere o tagliare la lavanda, e secondo le norme attuali anti-Covid.

La Provenza delle Colline Pisane. Pieve di Santa Luce.

Pubblicato da Turismo Calci Monte Pisano su Lunedì 29 giugno 2020

È possibile inoltre partecipare a visite guidate. A questo numero tutte le informazioni: 050.662907.

SANTA LUCE E LE SUE BELLEZZE: Oltre al lago (Riserva naturale regionale), la solennità e la spiritualità degli studi…

Pubblicato da Comune Santa Luce su Domenica 28 giugno 2020

Intanto, i visitatori hanno invaso i social con immagini meravigliose, che fanno davvero venir voglia di andare subito a perdersi in questi profumati campi di lavanda!

View this post on Instagram

A post shared by Arianna Tolomeo (@aritolomeo) on Jul 2, 2020 at 10:11am PDT

View this post on Instagram

Catching Beauty #lavanda #aromaterapia #lavender #natural #lavander #flowers #o #nature #flora #igerstoscana #aceitesesenciales #profumo #doterra #igersitalia #menta #handmade #relax #flores #oleosessenciais #vegan #bienestar #love #natura #aroma #fiori #picoftheday #sunset #essenza #bhfyp #uccio81

A post shared by Dario (@uccio981) on Jul 2, 2020 at 6:58am PDT

View this post on Instagram

☀ Sopralluoghi di lavoro immersi nella lavanda 🌄

A post shared by Francesco Bertelli (@france_bertelli) on Jul 1, 2020 at 7:09am PDT

View this post on Instagram

Ah quindi saresti tu la stronza che trovavo come profumazione di ogni dannato prodotto per la casa comprato da @sofiac03? 🤯😂 . . . #lavanda#lavenderfields#igerspisa#loves_united_toscana#volgotoscana#yallerstoscana#igfriends_toscana#ig_tuscany_#discovertuscany#instatuscany#vivotoscana#vivonatura#natures_hub#floralphotography#tuscanypeople#theearthoutdoors#thehub_toscana#toscana_photogroup#nature_skyshotz#magicaitalia#exploreitaly#italymagazine#italy_photolovers#weareigersit#imagesoftuscany#don_in_italy#italianlandscapes#besttoscanapics#living_italia#iltirreno

A post shared by Beatrice (@beinadrag) on Jun 29, 2020 at 11:17am PDT

Fonte: Terre di Pisa / Colli Pisani

Leggi anche:

Da GreenMe

 106 Visualizzazioni

Condividi