Non perdere la “tre-giorni” all’insegna del firmamento con congiunzioni e tris celesti visibili a occhio nudo

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuti

Tre giorni all’insegna del cielo: da stanotte, prima dell’alba del 25 maggio e  per tre sere, il firmamento darà spettacolo con congiunzioni a due e tre astri, tutti visibili a occhio nudo (tempo permettendo). Luna – Giove – Marte 25 maggio, Luna – Venere 27 maggio e Giove – Marte 28 maggio.


Come spiega l’UAI, prima dell’alba del 25 maggio potremo ammirare il suggestivo triangolo Luna – Giove – Marte con il nostro satellite in fase calante e i due pianeti Giove e Marte molto “vicini” tra loro, nella costellazione dei Pesci (nella mappa il cielo del 25 maggio alle 4.00 circa).

tre giorni congiunzioni maggio 2022

©Stellarium

Al mattino del 27 maggio, invece, sull’orizzonte ad Est, già con le prime le luci dell’alba, vedremo sorgere una sottilissima falce di Luna calante e, appena più in altro, il brillante pianeta Venere. La congiunzione Luna-Venere non è rarissima e per via delle prime luci del sole potrebbe non essere facilissimo vederla ma vale sempre la pena (nella mappa il cielo del 27 maggio alle 5 circa).

tre giorni congiunzioni maggio 2022

©Stellarium

E per finire, negli ultimi giorni del mese Marte raggiunge Giove dando vita ad una splendida congiunzione Giove-Marte. Anche questa non rarissima ma davvero sempre suggestiva e visibile perfettamente a occhio nudo con un cielo sereno (nella mappa il cielo del 28 maggio alle 4.00 circa).

tre giorni congiunzioni maggio 2022

©Stellarium

Pronti ad una “tre-giorni” indimenticabile?

Fonte: UAI

Leggi anche:

 60 Visualizzazioni

Lascia un commento