“Next Generation Erg”, premiati istituti di Partinico e Mineo

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

GENOVA (ITALPRESS) – Si è chiusa la prima edizione di “Next Generation ERG”, il progetto di educazione ambientale sulla sostenibilità e le energie rinnovabili di ERG, che raccoglie l’eredità del progetto “Vai col Vento”. Dopo otto edizioni, infatti, “Vai col Vento” si aggiorna ad un mondo sempre più digitale, più smart, più connesso, in cui le nuove generazioni sono già i protagonisti di oggi.
Il progetto, dedicato agli studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di primo grado e delle prime e seconde liceo di tutta Italia, è volto a promuovere la conoscenza e la diffusione dell’energia proveniente da fonti rinnovabili, le tecnologie usate e i benefici ambientali che ne derivano.
Adattandosi alle nuove esigenze e modalità di apprendimento, verificatesi anche a seguito dell’emergenza sanitaria, ERG ha voluto adottare un nuovo approccio per condividere con gli studenti le sue conoscenze, sviluppando una piattaforma di e-learning, raggiungibile al link www.nextgenerationerg.eu, che accompagnerà docenti e studenti alla scoperta della sostenibilità di ERG aprendo un sipario sul mondo dell’eolico e del solare.
Grazie a una grafica d’animazione accattivante, immagini in alta risoluzione, e inserti testuali illustrativi, docenti e studenti verranno accompagnati in un’esperienza sensoriale che consentirà l’apprendimento delle principali nozioni relative alle tematiche energetiche, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento ai benefici per l’ambiente e per il contrasto ai cambiamenti climatici.
Uno strumento molto utile che ha consentito lo svolgimento delle attività anche tramite DAD (didattica a distanza), creando le condizioni per incrementare il numero di studenti coinvolti nell’iniziativa, che quest’anno sono stati più di 5.200!
Lo sviluppo tecnico è curato da Ancitel Energia e Ambiente, una PMI che nelle sue diverse attività ha all’attivo diversi progetti di educazione ambientale.
Nel corso dell’evento sono stati assegnati i premi #nextg22 Awards e #nextg22 School of the Year relativi al concorso “”La transizione ecologica e culturale: ripensare il nostro stile di vita in armonia con la natura”.
Gli elaborati sono stati valutati da un’apposita giuria composta da professionisti ERG ed esperti del settore energetico.
Questi gli istituti vincitori: IC Capuana di Mineo (CT), Sicilia. Gianfranco Bonerba, con il modellino “Green Car… The Future!!!”; IC Visconti Ogliastro di Rutino (SA), Campania. Paolo Coscia, con la “realizzazione di un modello fotovoltaico”; ICS Aldo Moro di Canegrate (MI), Lombardia. Giovanna Lo Presti, con un “modello fotovoltaico”; IC Cassarà Guida di Partinico (PA), Sicilia. Giuseppa Marino, con una “Mostra sull’Ambiente”; IC Cassarà Guida di Partinico (PA), Sicilia. Angela Randazzo, con una app per dispostivi Android “App…roposito di Ambiente”; IC Ruini di Sassuolo (MO), Emilia Romagna. Maria Simone, con un video della classe III B.
Il progetto ha riscontrato un grande successo in termini di partecipazione.
-foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).


 176 Visualizzazioni