Morto il preparatore atletico Giampiero Ventrone

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuti

NAPOLI (ITALPRESS) – Lutto nel mondo del calcio. All’età di 62 anni è morto Giampiero Ventrone a causa di una leucemia che non gli ha dato scampo. Era ricoverato all’ospedale Fatebenefratelli di Napoli. Napoletano doc ha fatto la storia nel campo della preparazione fisica delle squadre di calcio. Dal novembre del 2021 con l’arrivo di Conte si occupava della preparazione del Tottenham dopo aver passato una vita alla Juventus, proprio quando l’attuale allenatore degli Spurs giocava con i bianconeri. A introdurlo nel mondo del calcio fu Marcello Lippi nel 1994. Metodi rivoluzionari dal punto di vista del fitness che portarono alla costruzione di una delle Juventus più forti di sempre. Dalla conquista della Champions League nel 1996 ai vari scudetti con Lippi alla guida. Era tornato nel mondo del calcio con l’Ajaccio quando in panchina c’era Fabrizio Ravanelli, un altro dei “suoi”. Poi Catania e l’esperienza in Cina con Fabio Cannavaro al Guanzhou.
“Siamo devastati nell’annunciare la scomparsa del preparatore atletico Gian Piero Ventrone”. Così il Tottenham, sul proprio sito internet, dà la notizia della scomparsa di un professionista che il tecnico, Antonio Conte, aveva voluto con sè nel novembre del 2021 al suo arrivo sulla panchina degli Spurs. “Amabile fuori dal campo quanto esigente dentro, Gian Piero è diventato rapidamente una figura estremamente popolare tra i giocatori e lo staff – scrive ancora il club londinese -. Mancherà molto a tutti e i nostri pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici in questo momento incredibilmente triste”.
– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).


 172 Visualizzazioni