Marco Mengoni riparte da Due vite: il significato della canzone di Sanremo 2023

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

Marco Mengoni

Marco Mengoni, Due vite: il significato del testo della canzone presentata al Festival di Sanremo 2023 dall’artista di Ronciglione.

Una ballata per portare al culmine il progetto Materia, cominciato nel 2021 e ormai vicino al grande epilogo. Marco Mengoni riparte da Due vite e da un palco che conosce molto bene: quello del Teatro Ariston, per il Festival di Sanremo 2023. Un nuovo inizio e un punto d’arrivo per l’artista di Ronciglione, pronto ancora una volta a conquistare il pubblico italiano. Lui, che un Sanremo lo ha già vinto nel 2012, quando era ancora molto giovane, con la splendida L’essenziale, stavolta non si nega una nuova ballad, ma da presentare con maggior consapevolezza, senza l’assillo di dover vincere ma con la convinzione di poterci provare. Scopriamo insieme il significato di questo nuovo brano.


Due vite è la canzone di Marco Mengoni per Sanremo 2023

Canzone scritta dallo stesso cantautore di Ronciglione, con la collaborazione di due dei più importanti autori della musica italiana, Davide Petrella e Davide Simonetta (che ne ha curato anche la produzione insieme a E.D.D.), Due vite è una ballata atipica, dalla struttura singolare e basata su un arrangiamento vocale non banale, curato dallo stesso Mengoni.

Marco Mengoni Pelle
Marco Mengoni Pelle

Un pezzo non essenziale, ma che si pone comunque come l’essenza stessa dell’intero progetto Materia, iniziato con Terra nel 2021, proseguito con Pelle lo scorso anno e ora pronto a raggiungere la piena completezza con l’ultimo capitolo della trilogia creata da un artista in perenne evoluzione, continuamente impegnato nella ricerca del proprio limite.

Il significato di Due vite

Ma di cosa parla il testo della nuova canzone sanremese dell’ex vincitore di X Factor? A spiegarlo è stato lo stesso autore: “Parla di rapporti, mettendo al centro la relazione più intima, quella con noi stessi“. Una relazione che, spiega Marco, si costruisce grazie alle diverse esperienze e vite che attraversiamo durante la nostra esistenza.

Leggi anche
Chi è Davide Simonetta, autore affermato ed ex fidanzato di Annalisa

Insomma, non una semplice relazione d’amore, ma qualcosa di più profondo e che riguarda innanzitutto noi stessi, prima ancora del rapporto con gli altri. Due vite è però anche un invito a godersi ogni momento, non solo quelli belli e coinvolgenti, carichi di passione e sentimento, ma anche quelli di noia, perché spesso tale sensazione è solo legata all’apparenza. Insomma, è “un viaggio fatto di incontri che si guardano sia dentro di noi che fuori“, aggiunge Mengoni, pronto a raccontarci come sia il nostro inconscio, spesso, a custodire la verità del sentimento che proviamo.

Notizie Musica

 654 Visualizzazioni

Lascia un commento