L’uomo più veloce del mondo è italiano: Jacobs oro storico ai 100 metri

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Marcell Jacobs è sul tetto del mondo, sul gradino più alto del podio di Tokyo 2020. Sua la medaglia più pesante, quella d’oro, nei 100 metri.


Il velocista italiano di origini americane (papà texano nei Marines, mamma italiana che lo ha cresciuto), vive in Italia da sempre: nel nostro paese è cresciuto e si è allenato all’ombra del grande mito dello sport italiano, Pietro Mennea. Nella finale olimpica di oggi, disputata alle 14:50 ore italiane, il ventiseienne si stacca del resto del gruppo con 4 centesimi di vantaggio, correndo il suo sprint più veloce di sempre in poco più di 9 secondi e 80”. 

Il suo traguardo va a impreziosire un medagliere già molto ricco per l’Italia, che vede il nostro paese al 16° posto nella classifica mondiale dei Giochi, e che sta facendo emergere tanti artisti rivelazione. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

 

 

 88 Visualizzazioni

Lascia un commento