L’evento Apple riassunto in 15 gif

L’evento Apple di ieri a Cupertino era uno dei più attesi degli ultimi mesi. Si attendevano svariati annunci, soprattutto i nuovi iPhone 11, la nuova generazione di iPad e Apple Watch, senza dimenticare le piattaforme di gaming Apple Arcade e quella di film e serie tv Apple Tv+. Tutto perfetto: ritmi serratissimi come per la regia di una partita di NBA. Forse tutto troppo perfetto. Nell’attesa del collegamento ci fanno ascoltare un po’ di musica: Fitz and Tantrums con 123456, Beck con il nuovo brano Saw Lighting, i Bastille con Joy e infine, DJ shadow feat. De La soul con la traccia Rocket Fuel. Non male come attesa.

https://youtu.be/FHdSxAq3cys

Si inizia con un’animazione autocelebrativa di Apple con tutti i simboli e i prodotti storici stilizzati. Bella, compresa la ormai storica “grattugia” Apple.

È tutto pronto: il buon Tim Cook sale sul palco e ci saluta colpendosi il cuore. Yo Bro!

Si parte forte con Apple Arcade, la nuova piattaforma di gaming in streaming, e questo è Sayonara Wild Hearts in stile anime. Debutterà il 19 settembre con 100 giochi a 4,99 dollari per abbonamento famigliare con un mese gratis di prova. Addio vita sociale.

Qui è dove sfidano ufficialmente Netflix con il servizio Apple Tv+. La battaglia dello streaming è appena cominciata.

Forse dopo 6 anni, è arrivato il momento di cambiare iPad.

Fatto con il 100% di alluminio riciclato, mi raccomando.

Le nuove funzionalità dell’Apple Watch controlleranno anche la regolarità del ciclo mestruale

È il momento dell’iPhone 11. In merito al design se ne sapeva già da tempo ed era circolato abbondante materiale.

Belle le pubblicità, ma non fatelo a casa.

Se avete un gatto (magari di nome Prisco), è molto probabile che vi possa capitare.

Se due fotocamere non vi bastano, ne trovate ben tre in uno degli smartphone più potenti in circolazione. Osservate bene i tre obiettivi. la fantasia corre veloce verso i fornelli elettrici d’epoca.

Con l’iPhone 11 Pro ci potrete girare film. Anche prima si poteva, ma ora il livello ha raggiunto picchi incredibili. Guardare per credere.

Processore potentissimo, ma anche piccoli nuovi vantaggi come il QuickTake. Senza cambiare inquadratura e senza nessun movimento laterale si passa dalla fotocamere al video immediatamente.

Un mondo di app, come sempre. Però l’icona di Snapchat è ancora quella vecchia, eh.

Ma i videogiochi non sono finiti: lo sviluppatore cinese Giant Network ha anche svelato il suo nuovo titolo d’azione dark fantasy Pascal’s Wager, che debutterà su iPhone 11. Addio vita sociale, parte 2.

The post L’evento Apple riassunto in 15 gif appeared first on Wired.

Wired

Condividi