Laura Pausini presenta Io sì: “Ho avuto una crisi, questa canzone mi ha sbloccata”

Condividi
Tempo di Lettura: 3 minuti

Laura Pausini

Laura Pausini presenta il suo nuovo singolo Io sì, brano che potrebbe essere candidato al premio Oscar per la Miglior canzone originale.

Io sì è il nuovo brano di Laura Pausini. Una canzone talmente importante, da essere stata presentata ufficialmente in conferenza stampa dalla cantante di Solarolo. Questo perché il brano, che fa parte della colonna sonora di La vita davanti a sé, film di Edoardo Ponti con Sophia Loren, potrebbe essere candidato al premio Oscar per la miglior canzone originale. Ecco alcune delle dichiarazioni più importanti dell’artista romagnola su questo brano e anche sulla crisi figlia del Coronavirus.


Laura Pausini presenta Io sì

Il brano sarà pubblicato il 23 ottobre sulle piattaforme digitali in un vero e proprio EP che includerà la versione italiana, quella inglese, quella spagnola, quella francese e quella portoghese. Scritto da Diane Warren, con un testo della stessa Laura e di Niccolò Agliardi, Io sì ha fatto uscire la Pausini da una vera e propria crisi.

Laura Pausini
Laura Pausini

Lo ha ammesso la stessa cantante in conferenza stampa, accennando al suo nuovo album che è slittato al 2022: “Avevo deciso di iniziare ad ascoltare i provini a marzo. Poi mi sono sentita per la prima volta persa. Mi sono domandata se interessasse davvero a qualcuno che io cantassi ancora. Ho attraversato una crisi e rimandavano sempre, come per paura. Questa canzone mi ha sbloccata. Mi piacerebbe riuscire a finire le lavorazioni dell’album per Natale 2021. Sono molto indietro, perché le canzoni che per ora ho ascoltato non mi piacciono“.

L’artista ha quindi affermato di avere intenzione di sperimentare: “Ho vari testi già scritti, ma sto pensando di prendere basi di canzoni famose non del mio genere e provare a cantarci sopra per sentire come suona la mia voce sopra un altro stile. Non perché io voglia cambiare stile, ma per conoscere nuove sfumature delle mie corde vocali“.

Di seguito il trailer del film con Sophia Loren:

View this post on Instagram

Ci sono incontri che cambiano una vita. Altri che possono salvarla. La Vita Davanti a Sé con Sophia Loren e Ibrahima Gueye arriva il 3 novembre al cinema, il 13 su @netflix. La canzone che sentite è solo un’anteprima di “Io Sì (Seen)”, colonna sonora del film, che ho scritto con @Warren_Diane e @niccoloagliardi. Sarà disponibile da domani a mezzanotte su tutte le piattaforme digitali. Hay encuentros que cambian una vida. Otros que pueden salvarla. La vida ante sí con Sophia Loren e Ibrahima Gueye llega al cine el 3 de noviembre y el 13 a @netflix. Lo que escucháis es solo un adelanto de "Io Sì (Seen)", banda sonora de la película, que he escrito junto a @Warren_Diane y @niccoloagliardi. Estará disponible en todas las plataformas digitales a partir de mañana a medianoche. There are encounters that change a life. Others that can save it. The Life Ahead starring Sophia Loren and Ibrahima Gueye arrives on @netflix on november 13. The song that you listen is just a preview of “Io Sì (Seen)”, the original soundtrack of the movie, that I wrote together with @Warren_Diane and @niccoloagliardi. It will be available from tomorrow at midnight on all the digital platforms. Há encontros que mudam uma vida. Outros que podem salva-la. A Vida à Sua Frente com Sophia Loren e Ibrahima Gueye vai chegar no cinema em 3 de novembro e em 13 no @netflix. O que ouvem é só um adiantamento de “Io Sì (Seen)”, trilha sonora do filme, que escrevi juntamente com @Warren_Diane e @niccoloagliardi. Estará disponível em todas as plataformas digitais a partir de amanhã à meia-noite. Il y a des rencontres qui changent une vie. D'autres qui peuvent la sauver. "La Vie Devant Soi" avec Sophia Loren et Ibrahima Gueye sort le 3 novembre au cinéma, le 13 sur @netflix. La chanson que vous entendez n'est qu'un avant-goût de "Io Sì (Seen)", la bande originale du film, que j'ai écrite avec @Warren_Diane et @niccoloagliardi. Elle sera disponible dès demain à minuit sur toutes les plateformes digitales. #LaVitaDavantiASé #TheLifeAhead #Netflix

A post shared by Laura Pausini Official (@laurapausini) on

Laura Pausini chiede aiuto per i lavoratori dello spettacolo

Un argomento che non poteva non essere toccato è quello relativo alla crisi economica che sta attraversando il settore dello spettacolo a causa del Coronavirus. La cantautrice già ad aprile aveva lanciato un appello al governo, insieme ad altri artisti come Vasco, Ligabue, Emma, Tiziano Ferro e tanti altri ancora. A quanto pare questo appello è però caduto nel vuoto.

Spiega Laura: “Non abbiamo ricevuto grandi risposte. I cittadini del nostro paese non hanno ben capito quante sono le maestranze che lavorano nel settore: 570mila esseri umani di cui non possiamo prenderci cura noi cinquanta cantanti italiani. Possiamo farlo a livello privato e personale con quelli che conosciamo. Noi cantanti non abbiamo bisogno di un aiuto economico e neppure le agenzie, ma le maestranze “.

Da Notizie Musica

 746 Visualizzazioni