Il primo bikini della storia si nasconde tra i mosaici di Piazza Armerina

Condividi

Non tutti lo sanno: il primo bikini della storia si trova in Sicilia.

  • Oggi scopriamo una divertente curiosità sulla Sicilia. Proprio qui, infatti, si può ammirare il primo costume a due pezzi della storia.
  • Sembra davvero impossibile, eppure è proprio così. Probabilmente l’avete anche già visto, ma non eravate consapevoli del fatto che fosse così importante.
  • È proprio vero che l’isola ci riserva una sorpresa dopo l’altra.

Proprio quando pensi di conoscere tutto della Sicilia, ecco che viene fuori una nuova curiosità che ti stupisce. L’isola, con la sua cultura millenaria, è una fucina di aneddoti tutti da scoprire. Così, oggi apprendiamo che per vedere il primo costume a due pezzi, bisogna andare in un luogo della regione molto noto. Il primo bikini della storia, infatti, si trova nella Villa del Casale di Piazza Armerina. Ma procediamo con ordine e parliamo un po’ di costumi da bagno. Ufficialmente a inventare il “due pezzi” fu il sarto francese Louis Réard, nel 1946. Inn realtà c’era chi ci aveva già pensato molto prima. Negli anni Quaranta, comunque, la creazione creò scandalo. Pochi giorni dopo la presentazione del bikini gli americani iniziarono i test nucleari nell’atollo di Bikini nelle Isole Marshall e Réard pensò che voleva inventare qualcosa di esplosivo e dirompente come l’atollo. Da qui deriva il nome, oggi sappiamo bene cos’è, ma all’epoca era una cosa strana e nuova: fu inventato il 5 luglio 1946.

Le origini del bikini

Il bikini suscitò grandi reazioni, perché mostrava l’ombelico, fino a quel tempo rimasto nascosto. Il fenomeno esplose negli States grazie alle grandi dive del cinema, a cominciare da Marylin Monroe. In Italia, nel primo dopoguerra, tra le prime a indossarlo ci fu Lucia Bosè, che lo sfoggiò sulla passerella di Miss Italia in versione più morigerata. Al di là della storia recente di questo indumento, ce n’è una più antica e meno nota. Le prime immagini di ragazze in costume risalgono al I-II secondo d.C. e si trovano in Sicilia. Nella celebre Villa del Casale di Piazza Armerina, infatti, vi è il noto mosaico delle dieci ragazze, che raffigura le fanciulle in un antenato del bikini. All’epoca questo tipo di abbigliamento non serviva né per nuotare, né per prendere il sole. Lo si usava principalmente per l’atletica, la danza e la ginnastica. Così, per vedere il primo bikini della storia basta fare una gita a Piazza Armerina!

L'articolo Il primo bikini della storia si nasconde tra i mosaici di Piazza Armerina sembra essere il primo su Siciliafan.

Da Sicilia Fan

 107 Visualizzazioni