Ics e Csain per attività sportive, sociali e culturali

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

ROMA (ITALPRESS) – L’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura, e Centri Sportivi Aziendali e Industriali (CSAIn) hanno sottoscritto oggi un importante protocollo d’intesa per la più ampia diffusione e promozione delle attività sportive, sociali e culturali. CSAIn è un ente di promozione sportiva fondato in Confindustria nel 1954, riconosciuto dal Coni e dal Cip, e anche ente di promozione sociale riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero dell’Interno, associato a Confindustria Federturismo e a Confindustria Cisambiente. L’Ente è presente sull’intero territorio nazionale con un’organizzazione capillare caratterizzata e sostenuta dai Comitati Regionali e Provinciali e ha come scopo la promozione delle attività sportive, culturali, assistenziali e ricreative del tempo libero. L’accordo, di durata triennale, offre infatti la possibilità a tutte le realtà affiliate allo CSAIn di potere usufruire di prodotti dedicati, a partire dal Mutuo Light 2.0, per finanziamenti da € 10.000 fino a € 60.000 garantiti dal solo Fondo di Garanzia, affidato in gestione separata all’ICS, e da una lettera di referenza dell’Ente.
Altra misura significativa è “Valore Sport per tutti”, dedicata allo CSAIn e alle sue articolazioni territoriali, per investimenti fino a € 3.000.000 relativi alla realizzazione, riqualificazione, messa a norma, abbattimento barriere architettoniche e sensoriali ed efficientamento energetico di impianti sportivi, compreso l’acquisto delle aree relative a tassi d’interesse completamente abbattuti. “Ringrazio il Credito Sportivo e il presidente Abodi – ha dichiarato il numero 1 dello CSAIn, Luigi Fortuna – per la sensibilità dimostrata in un momento importante come questa ripresa post pandemica, dando alle Associazioni, attraverso le garanzie rilasciate dal nostro Ente, un ulteriore agevolazione nell’accesso a contributi per adeguamenti, ristrutturazioni e sanificazioni necessarie per una corretta offerta di Sport ai nostri soci, attraverso il Mutuo Light 2.0. Mentre l’altra misura, ‘Valore Sport per tuttì, ci offre l’opportunità, unitamente al mondo di impresa a cui apparteniamo, di costruire e di fondere sul territorio impianti con il ‘brand CSAIn’, quindi eco e auto sostenibili”.
“La firma della Convenzione – ha dichiarato il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi – ha come obiettivo concreto e immediato quello di fornire prodotti e servizi allo CSAIn, che, fin dalla sua costituzione, nel 1954, rappresenta un punto di riferimento per numerose realtà sui territori. Piccole comunità che attraverso la pratica sportiva hanno contribuito a promuovere lo sport di base, il terzo settore sportivo e l’economia sociale che rappresenta. Sostenere questo modello, quindi, come quello di tutti gli altri enti di promozione, per noi non è solo un dovere di missione, ma un investimento con un rilevante impatto diretto, indiretto e indotto sulle future generazioni e sullo sviluppo duraturo nel tempo di impianti sostenibili dal punto di vista sociale, ambientale e finanziario”.
(ITALPRESS).


 98 Visualizzazioni