I Nets vincono a Chicago, ko gli Hawks di Gallinari

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Gli scontri diretti in genere sono all’insegna dell’equilibrio, ma i Nets non la vedono così. Brooklyn fa la voce grossa e vince nettamente sul parquet di Chicago nella sfida al vertice della Eastern Conference di Nba. Vittoria per 138-112 per gli ospiti che mettono al tappeto i Bulls grazie alle ottime prestazioni di James Harden e Kevin Durant, il primo mette a referto una doppia doppia da 25 punti e 16 assist (7 i rimbalzi), il secondo la sfiora fermandosi a 27 punti e 9 assist. Abbondantemente in doppia cifra anche Sharpe e Mills, il primo ne fa 20, il secondo 21 dalla panchina, mentre non supera i 9 punti Irving. Chicago al tappeto: non bastano i 22 punti di Zach LaVine, i 19 di DeMar DeRozan, i 14 di Nikola Vucevic e i 16, dalla panchina, di Coby White.
Ancora una sconfitta per gli Atlanta Hawks, la terza consecutiva, la quarta nelle ultime 5 gare. Danilo Gallinari e compagni (7 punti e 5 rimbalzi per l’azzurro) perdono in casa contro Miami che si impone 115-91 con Herro che, dalla panchina, sfiora la tripla doppia facendo registrare al suo attivo 21 punti, 11 assist e 9 rimbalzi.
In tutto 9 le gare disputate nella notte italiana. Sconfitte per Utah Jazz e Los Angeles Lakers, i primi perdono in casa contro i Cleveland Cavaliers (91-111), i gialloviola si arrendono a Sacramento, dove i Kings vincono 125-116 con i 29 punti di DèAaron Fox e nonostante i 34 di Lebron James.
Sugli altri campi vittorie per Celtics (119-100 sui Pacers con 33 punti per Tatum), Hornets (109-98 sui Sixers con 30 punti per Hayward e nonostante i 31 di Embiid per Philadelphia), Wizards (112-106 sui Magic con 19 punti, 10 rimbalzi e 9 assist per Kuzma), Knicks (108-85 contro i Mavericks con 32 punti per Barrett) e Rockets (128-124 sugli Spurs con 31 punti per Gordon, San Antonio ko nonostante la tripla doppia da 32 punti, 11 assist e 10 rimbalzi di Murray).
(ITALPRESS).


 102 Visualizzazioni