I costi del riscaldamento domestico sono in aumento? 3 trucchi semplicissimi per ridurre le bollette quest’inverno

Condividi
Tempo di Lettura: 3 minuti

L’inverno si preannuncia duro, ma non è per forza detto che le bollette debbano essere salatissime


I meteorologi prevedono che questo inverno sarà più freddo di ciò a cui siamo abituati, e che le temperature si abbasseranno fino a toccare nuovi record. Questo ci costringerà, inevitabilmente, a tenere i termosifoni accesi per molte ore al giorno. Contemporaneamente, stiamo assistendo all’aumento dei prezzi del gas in bolletta. E allora, come possiamo fare per stare caldi senza al contempo dilapidare le nostre ricchezze per far funzionare l’impianto di riscaldamento? Ecco qualche stratagemma utile per riuscire a risparmiare energia ma non avere freddo – non solo il nostro portafogli, ma anche l’ambiente ci ringrazierà!

Sigilla le perdite d’aria

Avere degli spifferi in casa permetterà all’aria riscaldata dell’appartamento di volare fuori, e all’aria fredda proveniente dall’esterno di entrare nell’appartamento, costringendoci a tenere più alta la temperatura dei nostri termosifoni. Per evitare questo, verifichiamo innanzitutto la presenza di eventuali fughe in prossimità di finestre e balconi. Possiamo fare una prova avvicinando una candela accesa alla finestra: se la fiammella si muove (o, addirittura, si spegne) allora vuol dire che c’è uno spiffero d’aria che va tappato. Se possibile, investiamo nell’acquisto di infissi con doppio vetro e guarnizioni sigillanti in gomma, che isoleranno al meglio l’aria di casa nostra. Ma attenzione anche a soffitte e cantine, poiché buona parte delle perdite d’aria si verificano proprio in questi ambienti: in questo caso, possiamo avvalerci dell’aiuto di professionisti, che possono sigillare le fughe con schiuma espandibile, silicone o con piccoli interventi in muratura.

Fai buon uso del termostato (o cambialo)

Accertiamoci che il nostro termostato funzioni correttamente e, nei giorni più freddi, regoliamolo ad una temperatura di circa 21°C durante le ore diurne e di circa 18°C durante la notte: questo ci permetterà di risparmiare energia, mantenendo al contempo la casa calda tutto il giorno. Come abbiamo già visto, infatti, tenere i termosifoni accesi al minimo durante i giorni più freddi permette di risparmiare più energia rispetto all’accenderli per poche ore ma alla massima potenza.

Possiamo inoltre investire nell’acquisto di un termostato di ultima generazione (o termostato “intelligente”), che sia in grado di acquisire le nostre abitudini – l’orario in cui dormiamo, quanto tempo trascorriamo in casa, per quanto tempo siamo via durante la giornata e così via – e regolare al meglio l’accensione e la temperatura dei termosifoni, in modo da farli funzionare solo quando sono davvero necessari. In alternativa, esistono anche termostati Bluetooth che possono essere controllati tramite un’applicazione sul cellulare per una maggiore consapevolezza del consumo energetico e dei costi.

Investi in un plaid

Prima di precipitarci ad accendere i termosifoni, controlliamo cosa abbiamo addosso e, magari, aggiungiamo qualche strato. Spesso, soprattutto in casa, siamo vestiti un po’ troppo leggeri per le temperature che ci sono fuori – magari perché vogliamo stare più comodi e perché troppi strati di tessuto ci impediscono i movimenti. Ma perché non indossiamo un altro maglione o un paio di calzettoni più pesanti prima di accendere l’impianto di riscaldamento? Potrebbe bastare davvero questo a farci sentire un po’ più caldo. Oppure, se siamo seduti alla scrivania a lavorare o studiare, possiamo tranquillamente usare un plaid da appoggiare sulle ginocchia o sulle spalle per sentire meno freddo.

Anche un the bollente o una tisana possono contribuire a riscaldarci: il liquido caldo, una volta passato per la gola, diffonderà il suo calore in tutto il corpo donandoci una piacevole sensazione di calore. Se poi alla nostra tisana aggiungiamo anche qualche goccia di succo di limone o arancia e un cucchiaino di miele, avremo creato un rimedio naturale ed efficace contro i malanni di stagione – provare per credere!

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti consigliamo anche:

 122 Visualizzazioni

Lascia un commento