Doncic non basta, Boston batte Dallas, Fontecchio da 10

Condividi
Tempo di Lettura: 2 minuti

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dodici partite nella notte Nba. Riflettori a Boston dove i Celtics si rialzano subito, riscattando la sconfitta con Chicago che aveva interrotto la serie di nove vittorie consecutive. Successo casalingo per 125-112 su Dallas, ko nonostante la grande prestazione di Luka Doncic che mette a referto 42 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. Bene anche Wood che dalla panchina fa registrare al suo attivo 26 punti e 12 rimbalzi, ma Boston mette in campo le prestazioni delle sue stelle con Jayson Tatum che chiude con 37 punti e 13 rimbalzi, mentre di punti ne fa 31 Jaylen Brown. In doppia cifra anche Horford (14), Smart (13), Brongdon (13) e White (12).
Simone Fontecchio in campo, ma ko con i suoi Jazz che perdono in casa con i Pistons. Detroit vince 125-116, l’italiano gioca 12 minuti e mette a referto 10 punti e 2 rimbalzi dalla panchina da dove arrivano anche i 29 punti e 11 rimbalzi di Beasley, il miglior realizzatore dei suoi, mentre i più prolifici del quintetto iniziale sono Clarkson, con 24 punti, e Sexton che, oltre ai 17 punti, distribuisce anche 12 assist. Vincono gli ospiti con i 23 punti di Bojan Bogdanovic, i 21 di Knox, i 19 di Bagley, i 18 di Burks e i 16 di Ivey.
In tutto dodici le gare della notte. Vincono Hornets (107-101 sui Sixers con 22 punti per Rozier), Cavaliers (114-96 su Portland con 24 punti e 13 rimbalzi per Allen), Timberwolves (115-101 sui Pacers con 23 punti e 11 rimbalzi per Towns e nonostante i 31 punti di Turner per Indiana), Hawks (115-106 contro i Kings con 35 punti per Young), Heat (113-105 sui Wizards con 24 punti e 9 rimbalzi per Martin, mentre dall’altra parte sono 33 i punti di Kuzma), Nets (112-98 sui Raptors con 29 punti per Irving), Bulls (118-113 sui Bucksa con 36 punti e 8 assist per DeRozan; 36 punti anche per Antetokounmpo che mette a referto anche 11 rimbalzi e 7 assist ma la sua prestazione non basta a Milwaukee), Nuggets 131-126 sui Thunder con Jokic che sfiora la tripla doppia fermandosi a 39 punti, 10 rimbalzi e 9 assist), Pelicans (129-110 su San Antonio con 32 punti e 11 rimbalzi per Williamson) e Warriors (124-107 sui Clippers con i 31 punti di Wiggins).
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).


 2 Visualizzazioni