Covid, Costa “campagna vaccinale in Sicilia fatta bene”

Condividi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

ROMA (ITALPRESS) – “Non c’è l’idea che la campagna vaccinale in Sicilia sia stata fatta in modo clientelare. E’ stata fatta bene. Abbiamo vaccinato un grosso numero di persone, assolutamente nei target che ci erano stati assegnati”. Lo ha detto Renato Costa, commissario straordinario per l’emergenza Covid a Palermo, intervenendo al seminario “Gestione della pandemia e campagna vaccinale contro il Covid-19”, promosso dalla Cgil.
Per Costa, “qualche discrepanza, se c’è stata, va imputata a singoli comportamenti” di “singole persone ma che sicuramente non hanno una dimensione tale da poter avere inficiato la campagna vaccinale che continua nel target. Vaccineremo tutti e, secondo me, con assoluta facilità e tranquillità, senza nessun problema”, ha aggiunto.
“Noi – ha spiegato Costa – siamo stati investiti più volte da questa crisi pandemica. Se è vero che la prima volta è andata abbastanza bene per la Sicilia, nella seconda parte non è stato così. Dopo la pausa estiva abbiamo gestito sicuramente un virus di importazione. Abbiamo avuto una prima ondata vera. Poi abbiamo avuto una pausa, il sistema ha reagito. La gente – ha continuato – a un cento punto interpreta i miglioramenti come se ci fosse la possibilità di un ‘liberi tuttì. Sotto il periodo delle feste di Natale abbiamo assistito a una recrudescenza dell’epidemia”. Secondo il commissario “questa volta” è circolato “un virus autoctono” ma “adesso sembra che la situazione stia andando un pò meglio. Il nostro 118 – ha aggiunto – ha ridotto alla metà gli interventi”.
(ITALPRESS).


Loading